• Login

Insufficienza renale gatto non mangia senza appetito

Avatar utente
Elicats
Moderatore globale
Moderatore globale
Messaggi: 3196
Iscritto il: 24 giu 2013, 15:29
OPERI NEL SETTORE?: NO
SONO: ALTRO
SESSO: FEMMINA
Citta: It
Località: It

Insufficienza renale gatto non mangia senza appetito

Messaggio da leggere da Elicats »

Quando il gatto non mangia occorre diminuire il carico di tossine (uremia)

Quando il rene inizia a perdere parte della sua funzionalità, le tossine uremiche rimanendo in circolo favoriscono la comparsa di lesioni alla mucosa orale, le stomatiti ed ulcere gastroenteriche, il vomito e la gastrite, sono molto frequenti nel gatto con insufficienza renale, di solito sono presenti nell'ultimo stadio (3 e 4)  della malattia.

L’uremia arreca danni al sistema neurologico, il gatto sembra confuso, letargico, può presentare debolezza muscolare, perdita di appetito, qui spiego come contrastare l'acidosi metabolica e quali sono gli agenti alcalinizzanti è bene sapere che l’alterazione del sensorio può dipendere da altri fattori come l'iperparatiroidismo secondario, l’ipokaliemia (potassio basso) oppure l’ipertensione.

L'acidosi metabolica è un disturbo del livello di acidità del sangue, i sintomi possono essere

Vomito
Perdita di appetito
Letargia

Negli ultimi STADI dell'insufficienza renale gatto, cucinavo giornalmente la vellutata di pollo, albume e zucca, questa dieta l'ha aiutata a mantenere una buona idratazione, la zucca infatti è ricca di acqua, facilita il transito intestinale e contrasta la stitichezza. Qui la ricetta

https://elicats.it/ricetta-gatto-vellut ... e-e-zucca/

https://elicats.it/insufficienza-renale ... on-mangia/
 ! Messaggio da: Elicats
Puoi commentare questo POST cliccando sul tasto RISPONDI
Elicats.it
Avatar utente
Oliver

Re: Insufficienza renale gatto non mangia senza appetito

Messaggio da leggere da Oliver »

quale rimedio omeopatico per stimolare l'appetito a un gatto con irc stadio avanzato? grazie
Avatar utente
Elicats
Moderatore globale
Moderatore globale
Messaggi: 3196
Iscritto il: 24 giu 2013, 15:29
OPERI NEL SETTORE?: NO
SONO: ALTRO
SESSO: FEMMINA
Citta: It
Località: It

Re: Insufficienza renale gatto non mangia senza appetito

Messaggio da leggere da Elicats »

se l'inappetenza è causa dell'uremia è necessario far scendere i valori di bun, per stimolare l'appetito utile il rimedio Gentiana Lutea 5CH
Elicats.it
Avatar utente
Pau

Re: Insufficienza renale gatto non mangia senza appetito

Messaggio da leggere da Pau »

Ciao scusa se mi inserisco in questa conversazione ma purtroppo non riesco ad iscrivermi, mi dice che al momento non è possibile creare un nuovo profilo.
Il mio gattone di 16 anni ha effettuato eco+analisi sangue e urine con sedazione. Dall’ ecografia è risultato tutto ok tranne che per i reni, è emerso questo:
“In sede, dimensioni 3,45×2,25 cm, profilo lievemente irregolare e capsula con aspetto grinzo. Corticale ipertrofica con striature verticali, distinzione cortico midollare mantenuta. Anello cortico midollare iperecogeno. Pelvi renali e vie escretrici non dilatate.”
L’ecografista mi ha detto che sono reni compatibili con l’età del gatto e quindi non sono “belli”ma non sono neppure proprio “brutti” e di aspettare di vedere la funzionalità con i risultati delle analisi.
I risultati delle analisi sono questi:
Crea 2 (0,6-2)
Urea 131 (40-70)
Urea/creatinina 65 (33-70)
Ferro 40 (42-140)
Per quanto riguarda l’elettro foresi sierica un solo valore è più alto, Alfa 1 5.6 (0,8-2).
Per le urine invece:
Peso specifico 1015
Ph 6,5
Pu/cu 0,00
Cristalli ossalati.
È stata fatta anche l’esame per la tiroide:
T4 28 (7-36)
Ft 0,98 (0,39-1,55).
L emocromo ha invece questi valori:
Hgb 5
Hct 22,6
Mch 8,9
Mchc 22,1
Wbc 24
Entrambi i veterinari che ho interpellato mi hanno parlato di anemia lieve, il secondo addirittura la riconduce al fatto che il gatto fosse a digiuno e che quindi fossero valori più bassi per quello. Per il resto l' urea così alta è stata ricondotta a un eccesso di proteine dovute all'alimentazione che bisogna cambiare. Nel complesso mi hanno descritto un quadro riconducibile all'età del gatto che è ancora sotto controllo.
La settimana successiva ai controlli effettuati il gatto ha avuto un episodio di inappetenza che non aveva mai avuto prima e che mi hanno detto non riconducibile a irc con quei valori.
Nel frattempo il gatto prende:
-omegor vitality 500
-direne
-ferrum homaccord per il ferro basso
-vigorpet crema(presa per 7 giorni)
Inoltre ho preso il vivomixx ma ho più facilità a darlo in compresse rispetto alle bustine. Sbagliando ho preso quelle da 10 miliardi che presumo sia troppo poco e perciò provvederò a prendere quelle da 112 miliardi. Vanno bene comunque rispetto alle bustine? Cosa pensi in base alla tua esperienza della situazione del mio gattone? Qualche altro consiglio?
Avatar utente
Elicats
Moderatore globale
Moderatore globale
Messaggi: 3196
Iscritto il: 24 giu 2013, 15:29
OPERI NEL SETTORE?: NO
SONO: ALTRO
SESSO: FEMMINA
Citta: It
Località: It

Re: Insufficienza renale gatto non mangia senza appetito

Messaggio da leggere da Elicats »

Ti ho risposto nell'altro post 😉
Elicats.it
Avatar utente
Flavia Tesei

Re: Insufficienza renale gatto non mangia senza appetito

Messaggio da leggere da Flavia Tesei »

Buongiorno,
ho provato ad iscrivermi ma sembra che attualmente la funzione non sia attiva, pertanto mi permetto anche io di introdurmi in questa conversazione per un problema che, purtroppo, si è presentato con uno dei miei mici in modo improvviso ed inaspettato. Il mio gattone Ginger, un tempo bello tondo e quasi 7kg, ad Aprile di quest'anno ha iniziato a dimagrire in modo vistoso, in pratica la cosa è andata velocissima e mi tormento per non essermi accorta prima (era un gattone con robusto appetito e sempre di buon umore). L'ho portato per questo motivo dal vet, anche perché iniziava ad essere schizzinoso sul cibo per poi non mangiare più nulla, e la diagnosi è stata una insufficienza renale grave al 4 stadio.
Riassumendo, la creatinina era alle stelle (quasi a 15), la Bun più di 100 ed i valori di fosforo e potassio alterati (non metto qui tutte le analisi) tanto che la Vet mi diede poca speranza con quei valori. Per fortuna, gli esami ecografici hanno rilevato solo il problema renale, tutto il resto non è stato compromesso. Dopo quasi una settimana di fluidi in vena (e ricovero) il mio Ginger ha abbassato i valori di crea(9,8) e bun (85,5) ma ancora troppo alti. Tornato a casa ha anche reagito benino, mangiucchiato un po' (ma non con l'appetito di una volta) ed abbiamo iniziato la terapia dei fluidi sottocute a casa. Andava tutto abbastanza bene però da un paio di gg ha smesso di nuovo di mangiare, sto provando di tutto ma credo che la crea e la bun si siano alzate. La pressione è alta, la vet mi ha prescritto Fortekor ma non mi fido poiché fino a pochi giorni fa tendeva a rimettere (anche se liquido) e volevo aspettare. Nel frattempo, pensando di alleviargli un po' la vita, gli sto dando le gocce Sin14 (10 gocce diluite in acqua e fatte evaporare dall'alcool) però temo che non sia sufficiente. Avevo anche acquistato il Cordyceps ma prima di fare pasticci volevo sapere un paio di cose: come posso diminuire l'uremia? Perché credo che il rifiuto del cibo sia dovuto a questo, lui non rimette tanto ma si vede che ha nausea. Inoltre, per nutrirlo, ho acquistato dei monoproteici da un sito specifico (sono prodotti di ottima qualità) perché il micio ha perso molto peso e rifiuta l'umido renal ma anche qui non saprei come darglielo perché si rifiuta di mangiare...sto integrando un giorno si ed uno non con una pasticca di Nefrokrill (tutti i giorni tende poi a rimettere) ma sono molto confusa sul da farsi...non pretendo che Ginger sia il gattone di una volta ma vorrei prolungargli la qualità della vita in modo naturale senza imbottirlo di farmaci che ora per lui sarebbero deleteri..grazie per l'eventuale risposta! PS= ho provato ad acquistare l'e-book ma la cosa non va mai a buon fine...
Avatar utente
Elicats
Moderatore globale
Moderatore globale
Messaggi: 3196
Iscritto il: 24 giu 2013, 15:29
OPERI NEL SETTORE?: NO
SONO: ALTRO
SESSO: FEMMINA
Citta: It
Località: It

Re: Insufficienza renale gatto non mangia senza appetito

Messaggio da leggere da Elicats »

Ciao Flavia, puoi inserire il risultato delle analisi urine e valore fosforo?
Elicats.it
Avatar utente
Flavia Tesei

Re: Insufficienza renale gatto non mangia senza appetito

Messaggio da leggere da Flavia Tesei »

Buongiorno,
grazie per la celere risposta :-) scrivo subito qui di seguito i valori,sia urinari che ematici, li copio dalle analisi perché purtroppo non ci capisco molto e non vorrei sbagliare. Ginger ha fatto anche un'ecocardio ed ecografia completa, per fortuna gli altri organi sono tutti nella norma. Alla misurazione della pressione (eseguita verso la fine di Giugno) il micio si presentava iperteso, ovviamente. Questi esami risalgono a circa un mese fa.

Esame Urine:

Peso specifico: 1015
PH: 5
Rapporto PU/Cu: 0,4/1
Vc: 0
LEU + 2 125 cell/ul
CR 4.4
kET 0
Uro Normal
BIL 0
GLU 0
PRO 0,15 g/l
SG 1015
BLD 0
Ca 2,5
ACR >33
PRO/CR 0.4-1.0

Colore: giallo chiaro
Odore: inodore
Aspetto: limpido

ELETTROFORESI PROTEICA CAPILLARE

Albumina (%): 47.50
Globuline ALFA (%) 17.90
Globuline ALFA1 (%) 3.90
Globuline ALFA2 (%) 14.00
Globuline BETA (%) 12.20
Globuline BETA1 (%) 4.20
Globuline BETA2 (%) 4.10
Globuline BETA3 (%) 3.90
Globuline GAMMA (%) 22.40
Rapporto ALB/glob 0.90

RENI: sx dimensioni ridotte, profilo irregolare, distinzione cortico midollare non netta, ecostruttura eterogenea; dx dimensioni normali, corticale ispessita ed ecostruttura eterogenea, pielectasia.

Ematochimico/Elettroliti (2 analisi, dopo fluidoterapia, la prima era orrenda)

BUN 85,5
CREA 9,8
Albumine 3,3
Calcio 11,9
Calcio corretto 12,1
Fosforo 14,07
Potassio 4,69
Rapporto Ca/P 0,85
Prodotto Ca x P 167,433

Emogas arterioso

TCO2 16
Avatar utente
Elicats
Moderatore globale
Moderatore globale
Messaggi: 3196
Iscritto il: 24 giu 2013, 15:29
OPERI NEL SETTORE?: NO
SONO: ALTRO
SESSO: FEMMINA
Citta: It
Località: It

Re: Insufficienza renale gatto non mangia senza appetito

Messaggio da leggere da Elicats »

Ciao Flavia, avrei necessità di sapere:

il vet cosa ti ha prescritto a parte il fortekor? fluidoterapia in vena per quanti giorni e quanto tempo fa?
ha anemia?
sai se è felv o fiv positivo?
la causa dell'insufficienza renale è stata stabilita? il vet ti ha parlato di idronefrosi?
quante urine al giorno? sono molto abbondanti?
vomito è presente?
Età?
Elicats.it
Avatar utente
Flavia Tesei

Re: Insufficienza renale gatto non mangia senza appetito

Messaggio da leggere da Flavia Tesei »

Salve, grazie per avermi risposto.

Il micio ha fatto una settimana di ricovero agli inizi di Giugno con fluidoterapia in vena tutti i giorni, poi a giorni alterni lo portavo al mattino e lo prendevo la sera (sempre per la fluidoterapia in vena) e quando i valori di crea e bun sono scesi abbiamo iniziato la terapia a casa, a giorni alterni, fluidi sottocute di circa 80ml (4 siringhe da 20 ml cadauna).

Ginger mangiava anche se precedentemente aiutato da mirtazapina (unguento da mettere nell'orecchio) ma poi visto che mangiava (anche se poco) di sua volontà abbiamo sospeso la mirtazapina. L'umido renal neanche a parlarne ma mangiava abbastanza volentieri le crocchette renal special della royal. Ho provato a dargli un po' di monoproteico di qualità con la siringa ma era di cattivissimo umore e sputava il cibo...

Nel frattempo la vet mi aveva prescritto una perla di Nefrokrill al giorno ma ho dovuto darla a giorni alterni perché forse l'odore troppo intenso lo nauseava e la rimetteva. Ho provato anche a mescolarla ad una crema appetibile, niente. Poi ha iniziato a rimettere, anche se solo liquido, e pertanto l'ho sospese del tutto (era inutile darle se dopo qualche secondo le rimetteva).

Per il resto, mangiava un po' del suo umido normale (tonno della schesir o oasy ma poca quantità) e le crocchette. Per fargli fare la fluidoterapia gli ho dato appena appena un po' di crema liquida come premio (liquid snack della vitacraft) che almeno ha gli omega 3, questa la lecca un pochino anche ora che è fortemente nauseato.

Abbiamo misurato la pressione circa due sett fa ed il micio ovviamente ce l'ha alta, la vet mi ha prescritto il Fortekor ma mezza compressa al giorno (Ginger pesa sui 4,5kg, era un gatto di 7kg..). Vedendolo abbattuto non ho iniziato il Fortekor, vorrei che si stabilizzasse ancora. La vet mi ha detto che se fortekor dovesse dargli fastidio, va bene il Differen Liquido ma anche qui non ho ancora iniziato. L'unica cosa che ho fatto di mia iniziativa sono le gocce di SIN14, 10 al giorno, ma non ho visto giovamento finora. Ho preso questo consiglio da una mia amica allevatrice, dare sin 14 al mattino e fagus sylvatica, 10 gocce, la sera ma già lo stresso abbastanza con le sin 14, devo dare tutto per siringa.

Ginger è FIV e FELV negativo, è castrato e non è anemico. Gli altri valori del sangue sono a posto, a parte la bun, la crea ed ovviamente il fosforo. Era un micio con robusto appetito e molto buono e socievole, vederlo così mi fa stare male (e credo lui lo senta), per questo vorrei tentare di tutto prima di intossicarlo con medicinali.

Ginger fu un gatto che salvai da morte certa (lo recuperai con mandibola rotta, qualcuno lo aveva investito) nel 2015 e dai pochi denti che gli erano rimasti la vet mi disse che poteva avere due anni, pertanto ora dovrebbe averne 9 e finora è stato sempre in salute.

Il rene sx è molto ridotto di dimensioni, come se fosse "asciugato", la vet mi ha detto solo questo ma non ci sono altri segni clinici rilevanti. Ho il sospetto che quando ebbe l'incidente fu colpito anche su quella parte anche se l'ecografia del tempo dava solo segno di qualche piccola "ciste". Feci fare la ecografia nel 2016 perché da sempre beveva tanto e faceva tanta pipì ma era tutto nella norma, forse era nella sua natura all'epoca e non c'erano segni di insufficienza renale.

Ora le urine sono meno "oceaniche", qualche mese fa ricordo che erano veramente abbondanti. Direi che sono ancora abbondanti rispetto agli altri gatti ma minori rispetto ad un tempo. Ogni tanto ora rimette, ma solo liquido o poco liquido vischioso ma non ha più avuto vomito quotidiano come nei mesi scorsi.

Scusate se mi sono dilungata. Ora stiamo incrementando le sottocute ogni giorno (80 ml) visto che non è anemico, vediamo come reagisce..altrimenti stavo pensando di farlo ricoverare di nuovo :-( se però ci fossero dei giovamenti da trattamenti omeopatici, come spero, sarebbe anche meno stressante per lui. Ho acquistato il cordyceps ma anche qui attendo dritte...

Grazie del supporto!!!
  • Chi c’è in linea
  • In totale ci sono 0 utenti connessi : 0 registrati, 0 nascosti e 0 ospiti

    Record di utenti connessi: 457 registrato il 27 gen 2020, 9:19

    Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti