Home » Human&Pets » Interleuchine e interferone Citochine Antivirali LOW DOSE

Interleuchine e interferone Citochine Antivirali LOW DOSE

  • Elicats 
medicina low dose

GUNA® Interferon Alpha 4CH

Citochina antivirale grazie all’attivazione dei macrofagi, delle cellule NK, dei linfociti T (CD8+) citotossici e alla sintesi del complesso maggiore di istocompatibilità (MHC).

GUNA® Interleukin 12 (IL-12) 4CH Gocce 

IL-12 è una citochina rilasciata dai linfociti B e dai macrofagi in risposta alle infezioni. Inibisce la risposta immune umorale e stimola quella cellulo-mediata attivando le cellule TH e reclutando cellule NK. Queste cellule producono interferone gamma y-IFN.

IL-12 è prodotta dai Linfociti T, Linfociti B, Cellule NK, Monociti.

E’ il più importante attivatore delle Cellule NK sia per azione diretta sia per l’induzione a produrre IFNϒ. IL12 stimola la differenziazione dei Linfociti CD4 e CD8.

Stimolazione delle difese antivirali attraverso i NK e i linfociti T

Formulato a base di citochine omeopatizzate a bassi dosaggi fisiologici, con azione di regolazione della reattività dell’organismo e regolazione dei processi di immunotolleranza. Stimola le cellule NK e i lifociti T con azione regolatrice della risposta immune cellulo-mediata e delle difese antivirali. Se vi è stabilizzazione della malattia successivamente passare  alla diluizione 15CH.

  • Stimola i CD4 e i CD8
  • Stimola la produzione di INF- γ da parte dei Th1
  • Aumenta la produzione di cellule Natural Killer
  • Stimola i linfociti T citotossici

GUNA® Interferon Gamma 4CH

Formulato a base di citochine omeopatizzate a bassi dosaggi fisiologici, Interferone-gamma linfocitario, ad attività antivirale: esercita un’attivazione rapida delle difese immunitarie (attiva la presentazione dell’antigene) con stimolazione delle difese antivirali. Inibisce IL-6.

La strategia terapeutica

Nel suo libro: Curarsi a Basso Dosaggio senza Effetti Collaterali, Max Corradi spiega molto bene come andrebbe utilizzata in generale, la medicina low dose: Consiglio l’acquisto anche in formato ebook! (pdf)

In generale: (tratto dal libro: Curarsi a Basso Dosaggio senza Effetti Collaterali

Se la condizione patologica è espressione di una downregolazione (carenza) di una determinata molecola (citochina, interleuchina, ormone, neuropeptide, neurotrasmettitore, fattore di crescita), per stimolare (o più precisamente ottenere una upregolazione) la sua produzione fisiologica va somministrata la stessa molecola a dosaggio omeopatico.

Se la condizione patologica è espressione di una upregolazione (eccesso) di una determinata molecola (citochina, interleuchina, ormone, neuropeptide, neurotrasmettitore), per ottenere una downregolazione della sua produzione fisiologica andrà somministrato un dosaggio omeopatico della “molecola antagonista”.