Home » Human&Pets » Medicina LOW DOSE Citochine Interleuchine

Medicina LOW DOSE Citochine Interleuchine

medicina low dose

Le citochine sono state ufficialmente riconosciute nel 1979 e la loro scoperta ha avuto effetti rivoluzionari per la medicina in generale, ma soprattutto per l’immunologia, sono cruciali per lo sviluppo e il funzionamento delle risposte immunitarie.

Citochine si dividono in

  • Monochine
  • Chemiochine
  • Linfochine
  • Interleuchine
  • Peptidi
  • Fattori di crescita
  • Interferoni

La maggior parte di esse è prodotta e agisce sui leucociti, pertanto le hanno chiamate interleuchine, contrassegnandole con la sigla IL seguita da un numero progressivo.

Differenza Citochine Medicina convenzionale e Citochine Low Dose

Le citochine Low Dose o “ricombinanti” sono molto differenti rispetto alle citochine della medicina convenzionale, trattasi di citochine diluite e attivate secondo il metodo omeopatico e somministrate in diluizioni attive e a basso dosaggio.

Medicina Low Dose: Medicina Fisiologica di regolazione

La medicina low Dose nasce dall’incontro tra Biologia Molecolare e Psico-Neuro-Endocrino-Immunologia, l’obiettivo è quello di modulare e riorganizzare l’attività cellulare che può risultare inibita o disturbata da fattori di stress proveniente dall’interno o dall’esterno dell’organismo.

Lettura Consigliata  PsicoNeuroEndocrinoImmunologia PNEI
Lettura Consigliata  PNEI PsicoNeuroEndocrinoImmunologia Veterinaria

la Medicina fisiologica di regolazione è un approccio terapeutico che ha lo scopo di ripristinare le condizioni fisiologiche dell’organismo sfruttando le stesse molecole del nostro corpo:

  • Citochine
  • Interleuchine
  • Ormoni
  • Fattori di crescita

Abbiamo le interleuchine pro-infiammatorie e anti-infiammatorie, (distinzione non del tutto precisa) sono disponibili diverse diluzioni (4CH-15CH-30CH) che hanno azione di stimolo sulla funzione fisiologica dell’omologa citochina. Clinicamente si è soliti partire, nel planning terapeutico, con la diluizione più bassa (4CH). Le diluizioni più alte devono essere utilizzate in un secondo momento, con lo scopo di stabilizzare gli esiti terapeutici.

Alcune Citochine pro-infiammatorie

  • Interleuchina 1 alfa e beta (IL-1 α e IL-1 β)
  • Interleuchina 6 (IL-6)
  • Fattore di necrosi tumorale α (TNF-α, Tumor Necrosis Factor alfa)
  • Interleuchina 8 (IL-8)
  • Interleuchina 12 (IL-12)
  • Interleuchina 17 (IL-17)
  • Interleuchina 18 (IL-18)
  • Interleuchina 23 (IL-23)
  • Fattore di stimolazione delle colonie di granulociti-macrofagi (GM-CSF, Granulocyte Macrophage Colony-Stimulating Factor)
  • Interferone gamma (IFN-γ)

Citochine anti-infiammatorie o immunomodulanti

hanno il compito di contrastare la risposta infiammatoria e le citochine pro-infiammatorie

  • Interleuchina 10 (IL-10)
  • Interleuchina 4 (IL-4)
  • Fattore di crescita trasformante beta (TGF-β, Transforming Growth Factor beta)
  • Interleuchina 11 (IL-11)
  • Interleuchina 13 (IL-13)
  • Interleuchina 35 (IL-35)

Tratto da: Curarsi a Basso Dosaggio senza Effetti Collaterali

Se vuoi approfondire la medicina Low Dose:

Curarsi a Basso Dosaggio senza Effetti Collaterali
Medicina Low Dose – Con citochine e ormoni omeopatici

Voto medio su 2 recensioni: Buono

QUI IN FORMATO KINDLE

Leggi l’introduzione dell’autore

Questo libro affronta in modo più dettagliato l’uso di una forma innovativa di terapia, la “medicina low dose” (medicina a basse dosi) o “medicina fisiologica di regolazione”.

DISCLAIMER: I CONTENUTI SONO SOLO A SCOPO INFORMATIVO E IN NESSUN CASO POSSONO COSTITUIRE LA PRESCRIZIONE DI UN TRATTAMENTO O SOSTITUIRE LA VISITA SPECIALISTICA O IL RAPPORTO DIRETTO CON IL PROPRIO VETERINARIO/MEDICO. NON SI INTENDE FAR UTILIZZARE LE NOZIONI CONTENUTE IN QUESTE PAGINE PER SCOPI DIAGNOSTICI O PRESCRITTIVI O COME BASE PER QUALSIASI TERAPIA MEDICA. EVENTUALI DECISIONI CHE DOVESSERO ESSERE PRESE DALL’UTENTE, SULLA BASE DELLE INFORMAZIONI QUI LETTE, SONO ASSUNTE IN PIENA AUTONOMIA DECISIONALE E A PROPRIO RISCHIO. TUTTE LE INFORMAZIONI QUI RIPORTATE DERIVANO DA FONTI BIBLIOGRAFICHE, ESPERIENZE PERSONALI E STUDI CLINICI DI DOMINIO PUBBLICO, SONO ESCLUSIVAMENTE A SCOPO INFORMATIVO, SENZA ESSERE IN ALCUN MODO LEGALMENTE PERSEGUIBILI E QUINDI NON SI ACCETTANO RESPONSABILITÀ PER DANNI CHE POTREBBERO DERIVARE DALL’USO DI QUESTE INFORMAZIONI. SI DECLINA OGNI RESPONSABILITÀ PER EVENTUALI ERRORI DI TESTO.