Home » Salutogenesi Pets » Cane aggressivo: scoperto l’ormone Ossitocina-Vasopressina

Cane aggressivo: scoperto l’ormone Ossitocina-Vasopressina

  • Elicats 
cane aggressivo

Il comportamento aggressivo nei cani è una seria preoccupazione per motivi legati sia alla salute pubblica e sia al benessere degli animali, si stima che l’aggressività canina è la principale causa di abbandoni nei canili e di pratiche di eutanasia.

Secondo nuove ricerche condotte dall’Università dell’ Arizona e pubblicate in un numero speciale della rivista Frontiers in Psychology, i biologi hanno studiato il ruolo degli ormoni vasopressina e ossitocina nell’aggressione del cane ed hanno scoperto che questi ormoni possono svolgere un ruolo importante nelle manifestazioni di aggressione canina.

Cane aggressivo scoperto l’ormone Ossitocina-Vasopressina

“L’ aggressione dei cani è un problema enorme. Migliaia di persone vengono ricoverate in ospedale ogni anno a causa di un morso, specialmente i bambini.

“Se ci sono modi per intervenire e influenzare i processi biologici che producono l’aggressività, ciò potrebbe avere un enorme beneficio sia per le persone che per i cani”. Ha detto MacLean.

L’ossitocina, chiamato “ormone dell’amore”, i suoi livelli negli esseri umani aumentano quando ci abbracciamo o baciamo, la vasopressina è un ormone strettamente correlato e coinvolto invece nella ritenzione idrica, in contrasto con l’ossitocina, è stata collegato all’aggressività negli esseri umani, le persone con problemi di aggressione cronica hanno alti livelli di vasopressina.

“Sarebbe ragionevole pensare che se la vasopressina facilita l’aggressione, si potrebbero sviluppare farmaci che agiscono colpendo il sistema vasopressina per aiutare quei casi in cui i cani sono davvero aggressivi”.

“L’ossitocina e la vasopressina sono ampiamente utilizzati come terapie nell’uomo in questo momento. La regolazione del sistema ossitocina è coinvolta in patologie come la schizofrenia, autismo e al disturbo da stress post-traumatico, e ci sono studi clinici che indicano che la somministrazione di ossitocina come farmaco crea un tipo di risposta comportamentale.

Una buona notizia per i proprietari di cani: un modo per aumentare i livelli di ossitocina nei cani e diminuire la vasopressina è attraverso carezze e amichevoli interazioni cane-uomo. E questo effetto positivo si estende anche alle persone!

Le interazioni tra cane e uomo possono creare un rilascio di ossitocina nei cani, e quando i cani interagiscono con le persone, vediamo che i loro livelli di vasopressina si abbassano.

MacLean, Evan L., et al. “Endogenous oxytocin, vasopressin, and aggression in domestic dogs.” Frontiers in psychology 8 (2017): 1613.