Home » CURA E IGIENE PETS » Come disinfettare le zampe del cane al tempo del Coronavirus

Come disinfettare le zampe del cane al tempo del Coronavirus

  • Elicats 

Negli ultimi giorni la domanda che mi viene rivolta più spesso è: gli animali possono contrarre il virus? sono contagiosi? Possono diffondere il Covid-19? La preoccupazione per i nostri amici è più che lecita però vi tranquillizzo: al momento non vi è alcuna evidenza scientifica che i  cani e gatti, abbiano contratto il Covid-19 o possano diffonderlo.

Possiamo e dobbiamo avere la giusta preoccupazione invece quando portiamo il cane a passeggio!

Vi consiglio di disinfettare sempre le zampe del cane al rientro dalle “Passeggiate consentite” ricordiamoci  di seguire le raccomandazioni di igiene anche per i pelosi!

Qualche giorno addietro ho pubblicato su Facebook un post con le analisi e studi sul tempo di sopravvivenza del coronavirus sulle superfici: metallo, carta, legno etc. e di come era importante al nostro rientro lasciare le scarpe fuori dalla porta.

I coronavirus umani endemici (HCoV) possono persistere su superfici inanimate come il metallo, vetro o plastica per un massimo di 9 giorni, ma possono essere inattivati ​​in modo efficiente mediante procedure di disinfezione delle superfici con etanolo al 62–71%, perossido di idrogeno allo 0,5% o ipoclorito di sodio allo 0,1% entro 1 minuto. I dati INDICANO che il virus rimane nelle superfici però con una carica virale ridotta.

Disinfettare zampe al cane ai tempi del coronavirus

Per la pulizia delle zampe basta una salvietta con clorexidina, se vogliamo coccolarli come in una piccola SPA, potete applicare successivamente una noce di gel aloe vera alla quale avrete aggiunto una goccina di tea tree + 1 goccina di olio essenziale di neem. (non usare mai gli oli essenziali puri).

Pulizia della testolina con un guanto da bagno inumito con sapone marsiglia o ALEPPO (NO SCHIUMA).

Con l’idrolato di lavanda andremo a pulire le zone intime e più delicate, PER gli occhi  invece idrolato di camomilla o fiordaliso e per la pulizia del tartufo, garza e soluzione Fisiologica.

La pulizia delle zampe ha la priorità!

Questo è quello che vi consiglio di fare non solo in questo periodo! l’igiene deve essere accurata come per noi anche per loro!

1 Posizionate una piccola pattumiera fuori dalla porta, possibilmente con coperchio e con secchio rimovibile in modo da poterlo estrarre e disinfettare: come questo modello.

2. Acquistare salviette igienizzanti a base di clorexidina, in alternativa consiglio il PAW PLUNGER 

Pulisci zampe

3. Pulire testa con panno inumidito vedere sopra

4. Spazzolare il cane ogni giorno

5 Eseguire la pulizia delle parti intime con salviette apposite o con Idrolato di lavanda.

Il bagno è consigliato ogni 2 settimane.

Lettura Consigliata  Gli idrolati per cane e gatto Versione dolce dell’Aromaterapia
Lettura Consigliata  Olio di neem Come usarlo. Non è solo per Cani Gatti Piante
Lettura Consigliata  Oli essenziali per il gatto Guida completa: Tossici & Innocui