Home » La Rubrica di Tata di Gatto » L’importanza del cibo umido per i gatti

L’importanza del cibo umido per i gatti

C’è chi pensa che le bustine e i paté sono come “premio” per i gatti o per i gatti “troppo viziati”… e invece c’è chi conosce l’importanza del cibo umido per un carnivoro e temono che il gatto non accetti altro cibo e poi si rifiuterà a mangiare l’alimento secco … Parliamone .
La maggior parte dei gatti di età superiore a 8 anni presenterà un certo livello di malattia renale e una delle indicazioni nel trattamento è un cambiamento nella dieta … E questo cambiamento è spesso difficile.

I gatti hanno un gusto definito già dalla pancia della mamma per quello che la mamma è abituata a mangiare, continua così quando sono cuccioli. Questa esigenza può essere migliorata introducendo nuovi sapori nei primi mesi di vita del gattino.

La raccomandazione è di dare ai gatti cibo umido almeno una volta al giorno. Bustine o paté, indifferente! E il marchio adatto al tuo budget!

Anche la composizione della bustina/paté collabora. I gatti hanno come principale fonte di energia la proteina, che è presente in grandi quantità negli alimenti umidi. Poi ha un considerevole volume di acqua e di conseguenza aumenta il volume urinario, evitando alcune malattie come la cistite e l’infezione del tratto urinario.

Tutto sommato e avendo maggiore quantità di acqua il cibo umido rende il tuo gatto più sazio. Questo tipo di dieta può anche essere fata ai gatti obesi che saranno saziati con meno calorie rispetto a se mangiassero cibi secchi.

Quindi il cibo umido porta solo benefici alla salute del gatto. ??