Home » Salutogenesi Pets » Reiki per gatto e cane un Atto d’amore l’Energia che guarisce

Reiki per gatto e cane un Atto d’amore l’Energia che guarisce

  • Elicats 
Reiki per gatto e cane

Il Reiki è una pratica spirituale usata come forma terapeutica alternativa per il trattamento di malattie fisiche, emozionali e mentali.

Il termine Reiki è composto da due parole: Rei, che significa Energia Universale, l’Energia che anima tutto il mondo vivente ed è fonte del Ki e Ki, che è l’energia di ogni singolo individuo (animali, persone, piante), la sua forza vitale, che è parte del Rei, diffusissima in tutto il mondo grazie al Maestro Mikao Usui.

Reiki in veterinaria

Reiki è un metodo di guarigione naturale diffuso in tutto il mondo, che non appartiene a nessuna religione in particolare, poiché si tratta di Amore Universale.

Reiki consente di essere canale dell’Energia Vitale Universale, per sollecitare processi di guarigione psichici e fisici, riportare benessere ed equilibrio energetico a sé stessi e agli altri esseri viventi (persone, animali, piante, Terra) dove questo è stato turbato.

Il Reiki per i nostri Pet

“Ogni animo sensibile sa, perché ne ha fatto esperienza, che la comunicazione fra l’animale e l’uomo è autentica, sincera, immediata.

L’animale non inganna! “

IL BUON SENSO

Il cane, il gatto o altro animale deve essere trattato con consapevolezza, ricordando che va rispettata e osservata, la Cura e la medicina veterinaria.

Reiki per gatto e cane l’energia che guarisce

REI: Energia Universale e KI: Energia dell’individuo

L’energia Reiki si trasmette attraverso le mani ed è una metodologia di guarigione globale

Agisce su tutti i livelli

  • Fisico
  • Emozionale
  • Mentale
  • Spirituale

Il Reiki per il gatto e cane, ha la funzione di riequilibrare l’energia e favorire il benessere, rilassa e aiuta l’animale durante il processo di guarigione.

L’animale deve essere tranquillo ed ovviamente dobbiamo avere il suo permesso!

  • Concentrazione
  • Attenzione
  • Ambiente tranquillo
  • Ascoltare e assecondare l’animale

I benefici del Reiki per il cane e gatto

  • Riduce le tensioni
  • Rafforza il sistema immunitario
  • Dona sollievo
  • Utile se l’animale soffre di ansia
  • Da affiancare durante le terapie comportamentali
  • Allontana la paura
  • Aiuta l’animale prima della morte
  • Di supporto durante la malattia
  • Aiuta nella fase di recupero dopo interventi chirurgici

Il Reiki, non solo come prevenzione o per trasmettere energia, è un trattamento utile in caso di

  • Traumi
  • Ansia
  • Malattie
  • Intossicazioni

Reiki per gatto e cane Trattamento

Il trattamento Reiki per cane e gatto dura solitamente 30 minuti e deve essere di supporto alle terapie veterinarie. I trattamenti devono essere proporzionati al corpo dell’animale, quindi ci sarà differenza nel trattare un cane di piccola taglia, un cucciolo, un gatto oppure un San Bernardo!

Si posizionano le mani sopra la parte che necessita energia (parte malata) oppure sui punti chakra (centri energetici)

Reiki per gatto e cane

La frequenza è in base al problema, solitamente ogni 3 giorni e comunque in base alla risposta dell’animale e alle nostre percezioni.

Durante il trattamento dobbiamo instaurare un rapporto di fiducia, quindi anche se gli animali percepiscono ed intuiscono il nostro intento positivo, occorre capire quando è il momento giusto per loro, affinché si possa creare una perfetta sintonia.

Questo, non è sempre facile perché gli animali “leggono” la nostra ansia e preoccupazione nei loro confronti e questo ancor più ci invita alla massima calma, la calma del resto rende tutto più efficace.

La frequenza dei trattamenti varia in base al tipo di problema

  • In caso di malattia cronica possiamo trattarlo anche giornalmente
  • Se la malattia è acuta possiamo trattarlo 2-3 volte a settimana
  • Non ci sono comunque protocolli standard, tutto dipende dalla risposta dell’animale

Ogni volta che ci è possibile concludiamo il Reiki con le nostre coccole che solo lui conosce, ci deve essere come avrete compreso una connessione energetica.

Quando l’animale sta lottando per vivere e siamo nelle condizioni ideali per per dargli forza ed energia, aiutiamolo anche con il Reiki (10 minuti ogni ora nelle 3-4 ore più a rischio).

“l’animale è autentico, non socializzato rispetto all’uomo, e questa sua virtù permette di avere una migliore risposta a tutte quelle forme di medicina alternativa come l’omeopatia, oligoterapia, Fiori di Bach

 

Reiki per cane e gatto Cosa sapere

  • Gli animali preferiscono ricevere il Reiki negli ambienti dove vivono perché riescono a rilassarsi meglio
  • Gli animali, accolgono la nostra energia fino a quando ne hanno bisogno
  • I gatti sono più recettivi in quanto percepiscono meglio l’energia e si lasciano trattare volentieri

“In Egitto, in Mesopotamia, in India ma anche nel Mediterraneo, tutte le società matriarcali primigenie adoravano il gatto come animale divino, non a caso in Egitto il gatto era ritenuto la personificazione della Dea Bastet!”

Come praticare il Reiki al gatto Video

Per praticare il trattamento di REIKI agli animali è necessario avere il primo livello di REIKI.
Ringrazio l’amica Simona per la gentile collaborazione.

Fonti:
http://www.dacuoreacuore.it/page.php?62
http://www.reiki.info/Pratica-Reiki/1-Trattamento-Reiki-Animali.htm
http://www.energyvet.it/index.php?option=com_content&view=category&id=6&Itemid=14