Home » CANE » Malattie dei cani A-M » Dermatite atopica cane: Immunoterapia regione-specifica Respit

Dermatite atopica cane: Immunoterapia regione-specifica Respit

  • Elicats 
Dermatite atopica cane

Dermatite atopica cane qualche accenno: la dermatite atopica cane è una delle cause più comuni di prurito cronico nei cani, ed è causata da una reazione allergica (ipersensibilità) a una o più sostanze ambientali.

Dermatite atopica cane sintomi

I cani con dermatite atopica manifestano intenso prurito colpiti maggiormente Il viso e e le zampe, altre parti del corpo possono presentare zone molto arrossate, zone umide o danneggiate a causa dei graffi o intensi mordicchiamenti, le orecchie possono presentare infiammazione ed infezioni ricorrenti, tutti questi sintomi iniziano nei primi anni del cane (1 – 5 anni)

Dermatite atopica cane  Perché si sviluppa?

Una combinazione di fattori predispone i cani alla dermatite atopica, vi è una componente genetica + allergeni ambientali e non ultima una reazione immunitaria inappropriata.

Quali sono gli allergeni responsabili nella dermatite atopica del cane?

  • Pollini
  • Acari della polvere
  • Muffe

Dermatite atopica cane L’immunoterapia allergene-specifica nei cani

Immunoterapia allergene-specifica viene impiegata da diversi anni per trattare le allergie cutanee, trattasi di un trattamento di iposensibilizzazione che ha lo scopo di controllare i segni clinici della dermatite atopica cane: si iniettano per via sottocutanea gli allergeni responsabili della reazione allergica inizialmente piccole quantità per poi aumentare gradualmente con le concentrazioni, è un trattamento che deve essere preparato sul singolo caso, occorre eseguire un pre esame per permettere di identificare gli allergeni, test sierologico o intradermico.

Il test sierologico in vitro o il test intradermico in vivo sono utilizzati per scegliere gli allergeni responsabili da inserire nell’immunoterapia
Dermatite atopica cane  – Cosa cambia con l’immutorerapia regione-specifica RESPIT
In passato come ho scritto sopra veniva richiesto un test preliminare per individuare l’allergene e iniziare l’immunoterapia, i test intradermici come sappiamo anche in umana sono influenzati da diversi fattori e si possono avere falsi positivi, l’immunoterapia regione-specifica RESPIT è formulata senza eseguire i test sierologici preliminari.
In uno studio “Effectiveness of regionally-specific immunotherapy for the management of canine atopic dermatitis” Jon D. Plant and Moni B. Neradilek. BMC Vet Res. 2016; 13: 4.
286 cani nel corso di 3 anni avevano iniziato l’immunoterapia regione-specifica (RESPIT)
La risposta complessiva a RESPIT veniva classificata come eccellente nel 19% dei cani
buona nel 38%
discreta nel 25%
scarsa nel 18%
reazioni avverse in 7/286 cani (2,4%)
dermatite atopica cane

Respit

La classificazione della risposta era correlata alla riduzione del prurito ( r  = 0.72, p  <0.001) e la gravità delle lesioni ( r  = 0.54, p  <0.001), ma non con caratteristiche di base dei cani. Le reazioni avverse sono state riportate in 7/286 (2,4%) dei cani trattati. Un’alternativa all’AIT è RESPIT, trattasi di miscele di allergeni standardizzate per specifiche aree geografiche quindi formulate in base alla posizione geografica del cane piuttosto che ai risultati dei test allergici individuali. I rapporti sull’utilizzo di miscele AIT non specifiche nei cani o nell’uomo sono limitati. Lo scopo dello studio era quello di valutare l’efficacia di RESPIT  per il trattamento della dermatite atopica nei cani.
Come si presentano le formulazioni Respit?

Oromucosal Spray

RESPIT Spray Oromucosal viene somministrato spruzzando piccole quantità dell’estratto all’interno della guancia del cane, gli allergeni vengono assorbiti attraverso la mucosa della cavità orale dove interagiscono con il sistema immunitario. Gli studi nei cani presso l’Università della Florida e l’Università del Wisconsin hanno scoperto che l’immunoterapia orale è ben tollerata e si traduce in un significativo miglioramento nel 60-70% dei cani trattati.

Respit iniettabile

Respit iniettabileRESPIT Iniettabile viene somministrato sottocute ogni settimana. A partire da 0,1 ml, si aumenta la dose di 0,1 ml ogni settimana fino a raggiungere la dose di mantenimento settimanale (0,5 ml per gli animali meno di 10 kg e 1,0 ml per gli animali più di 10 kg). A seconda della risposta individuale del cane il veterinario può regolare la dose di mantenimento. Ogni fiala da 10 ml contiene una fornitura di 10-20 settimane.

 

 

 

 

DISCLAIMER: I CONTENUTI  SONO SOLO A SCOPO INFORMATIVO E IN NESSUN CASO POSSONO COSTITUIRE LA PRESCRIZIONE DI UN TRATTAMENTO O SOSTITUIRE LA VISITA SPECIALISTICA O IL RAPPORTO DIRETTO CON IL PROPRIO VETERINARIO/MEDICO. NON SI INTENDE FAR UTILIZZARE LE NOZIONI CONTENUTE IN QUESTE PAGINE PER SCOPI DIAGNOSTICI O PRESCRITTIVI O COME BASE PER QUALSIASI TERAPIA MEDICA. EVENTUALI DECISIONI CHE DOVESSERO ESSERE PRESE DALL’UTENTE, SULLA BASE DELLE INFORMAZIONI QUI LETTE, SONO ASSUNTE IN PIENA AUTONOMIA DECISIONALE E A PROPRIO RISCHIO. TUTTE LE INFORMAZIONI QUI RIPORTATE DERIVANO DA FONTI BIBLIOGRAFICHE, ESPERIENZE PERSONALI E STUDI CLINICI DI DOMINIO PUBBLICO, SONO ESCLUSIVAMENTE A SCOPO INFORMATIVO, SENZA ESSERE IN ALCUN MODO LEGALMENTE PERSEGUIBILI E QUINDI NON SI ACCETTANO RESPONSABILITÀ PER DANNI CHE POTREBBERO DERIVARE DALL’USO DI QUESTE INFORMAZIONI.