Home » CANE » Malattie dei cani A-M » Broncomalacia nel cane quando la tosse non è il sintomo di una cardiopatia

Broncomalacia nel cane quando la tosse non è il sintomo di una cardiopatia

Broncomalacia nel cane

Broncomalacia nel cane quando la tosse è stizzosa, secca, si manifesta maggiormente durante il gioco, quando il cane si agita, mentre svolge esercizio fisico, o nei momenti di stress e nervosismo, quando la tosse nel cane non è riconducibile a una patologia cardiaca possiamo considerare un’altra condizione non molto conosciuta: la broncomalacia.

Broncomalacia nel cane – Quando la tosse non è il sintomo di una cardiopatia

La boncomalacia ha in comune con la cardiopatia la tosse riscontrabile in corso di insufficienza cardiaca congestizia nel cane. La Broncomalacia può colpire cani di qualsiasi razza anche se si rileva maggiormente in cani anziani di media e piccola taglia e in sovrappeso, maggiore nelle razze quali Shih tzu, Pechinese, Yorkshire Terrier, Carlino, Chihuahua, Jack Russell.

I sintomi sono

  • Tosse stizzosa e persistente
  • Respiro corto e affannoso
  • Respiro fischiante
  • Tosse simile al suono dei versi emessi da un’oca o al suono di un “clacson”
  • Dispnea
  • Asfissia 
  • Sincope con svenimento

I fattori che aggravano questi sintomi e di conseguenza la tosse nel cane sono l’obesità, le infezioni respiratorie, accumulo di liquidi nei polmoni (edema polmonare), cardiomegalia, malattie respiratorie allergiche, il soggiornare in ambienti caldo/umidi, l’esercizio fisico, eccitabilità, stress e nervosismo.

Broncomalacia nel cane – Il collasso tracheo-bronchiale (Tracheo-broncomalacia)

La Tracheo-broncomalacia è caratterizzata da un progressivo indebolimento e flaccidità degli anelli della cartilagine (La trachea è costituita da molti anelli di cartilagine a forma di “C”).

  1. Quando è interessata solo la trachea, nei casi gravi si assiste al collasso della trachea
  2. Quando sono solo i bronchi ad essere interessati si ha il collasso bronchiale
  3. Il collasso può interessare solo i bronchi, solo la trachea, o entrambi, in questo ultimo caso viene definito collasso tracheo-bronchiale

Broncomalacia nel cane – Diagnosi

Per la diagnosi di Broncomalacia è necessario eseguire la broncoscopia, la radiografia non aiuta nella diagnosi.

Trattamenti

La gestione medica e non medica include la riduzione dello stress e dell’esercizio fisico, favorire la perdita di peso, eliminare il collare a favore della pettorina, antitussivi, glucocorticoidi (Budesonide in aerosol) e antibiotici se necessari, intervento chirurgico in caso di collasso della trachea quando la terapia medica fallisce.

Broncomalacia nel cane – Integratori rimedi naturali e terapie di supporto

E’ dimostrato che i cani con collasso tracheale o affetti da Broncomalacia hanno meno condroitina solfato negli anelli della trachea e che la malattia di Cushing (la ghiandola surrenale responsabile di produrre troppi steroidi) possa indebolire le cartilagini fino al colasso tracheale, pertanto è importante integrare con Condroitina, MSM, Vitamina C con integrazione ortomolecolare, acido ialuronico, collagene, silicio organico, peptidi di collagene.

Qui di seguito rimedi per trattare la tosse nel cane da discutere con il tuo veterinario

Vanda 39: in caso di tosse stizzosa e dispnea

DR. RECKEWEG R9: rimedio omeopatico sedativo della tosse da utilizzarsi in caso di tosse secca e stizzosa

HEEL CUPRUM: coadiuvante nella tosse spasmodica e nelle forme asmatiche (riduce il broncospasmo)

BIODROSERA COMPOSTO OTI omeopatico è in capsule ad azione antitosse ed antinfiammatoria, in caso di malattie bronchiali, asma, se presente tosse stizzosa.

Igeakos SIN 43 (con organoterapici suis) utile sia nelle fasi acute che nella sintomatologia cronica, SIN 43 si caratterizza per un’azione antinfiammatoria, spasmolitica, espettorante, tossifuga, sedativa, antisettica ed analgesica.

DISCLAIMER: I CONTENUTI SONO SOLO A SCOPO INFORMATIVO E IN NESSUN CASO POSSONO COSTITUIRE LA PRESCRIZIONE DI UN TRATTAMENTO O SOSTITUIRE LA VISITA SPECIALISTICA O IL RAPPORTO DIRETTO CON IL PROPRIO VETERINARIO/MEDICO. NON SI INTENDE FAR UTILIZZARE LE NOZIONI CONTENUTE IN QUESTE PAGINE PER SCOPI DIAGNOSTICI O PRESCRITTIVI O COME BASE PER QUALSIASI TERAPIA MEDICA. EVENTUALI DECISIONI CHE DOVESSERO ESSERE PRESE DALL’UTENTE, SULLA BASE DELLE INFORMAZIONI QUI LETTE, SONO ASSUNTE IN PIENA AUTONOMIA DECISIONALE E A PROPRIO RISCHIO. TUTTE LE INFORMAZIONI QUI RIPORTATE DERIVANO DA FONTI BIBLIOGRAFICHE, ESPERIENZE PERSONALI E STUDI CLINICI DI DOMINIO PUBBLICO, SONO ESCLUSIVAMENTE A SCOPO INFORMATIVO, SENZA ESSERE IN ALCUN MODO LEGALMENTE PERSEGUIBILI E QUINDI NON SI ACCETTANO RESPONSABILITÀ PER DANNI CHE POTREBBERO DERIVARE DALL’USO DI QUESTE INFORMAZIONI. SI DECLINA OGNI RESPONSABILITÀ PER EVENTUALI ERRORI DI TESTO

Copyright (c)  Elicats – Tutti i diritti riservati. Vietata la copia anche parziale.