Home » CANE » Malattie dei cani A-M » Come trattare l’Encefalopatia epatica nel cane e gatto

Come trattare l’Encefalopatia epatica nel cane e gatto

  • Elicats 

I cani e i gatti con insufficienza epatica sviluppano iperammoniemia, i sintomi sono per lo più neurologici, letargia, guardare nel vuoto convulsioni. Gli alimenti ricchi di proteine ​​sono spesso associati allo sviluppo di segni clinici perché uno dei prodotti di scomposizione delle proteine ​​è l’ammoniaca, quindi la dieta prevalentemente a base di proteine animali (carne) può influenzare in modo significativo la manifestazione e la gravità dell’encefalopatia epatica. Se ridurre la carne nel cane è possibile, nel gatto può causare malnutrizione.

L’encefalopatia epatica è una disfunzione causata da insufficienza epatica e / o shunt portosistemico.

Purtroppo, le malattie del fegato possono progredire e peggiorare, pertanto, i pazienti che inizialmente non necessitavano di restrizione proteica possono in seguito beneficiare di un cambio alimentare a favore di proteine ad alto valore biologico.

Encefalopatia epatica nel cane e gatto integratori utili

Il lattulosio è  generalmente raccomandato per aiutare a ridurre l’ammoniaca in presenza di segni di encefalopatia epatica.

 

Lettura Consigliata  Shunt portosistemico cane Dieta Cosa sapere
Lettura Consigliata  Shunt Portosistemico nel Cane Terapia Sintomi Integrazioni

 

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime news del mondo pets? segui la nostra pagina Facebook o Iscriviti al Forum!