Home » Sintomi e rimedi gatto » Clostridium nel gatto cane Diarrea Terapie e Probiotici

Clostridium nel gatto cane Diarrea Terapie e Probiotici

  • Elicats 
Diarrea cronica gatto cane

Diarrea cronica gatto cane, il Clostridium Perfringens è un bacillo anaerobico Gram-positivo considerato un agente patogeno enterico che produce una enterotossina che provoca diarrea. La gravità della diarrea può mettere in pericolo la vita dell’animale.

Diarrea cronica gatto cane quando la colpa è del Clostridium Perfringens

Il Clostridium perfringens è un bacillo anaerobico Gram-positivo considerato un agente patogeno enterico comune, fonte di intossicazione alimentare sia nell’uomo e nell’ animale. L’intossicazione alimentare da C. perfringens è causata da una enterotossina molto potente: Clostridium perfringens enterotoxin (CPE), la tossina danneggia le cellule epiteliali della distale e del colon, i fattori di incitamento che promuovano la sporulazione* non sono ancora definiti, ma possono incidere lo stress, cambiamenti nella dieta, terapie antibiotiche, alimenti contaminati, patologie concomitanti o deficit immunitario, le proteine indigerite sembrano essere la maggiore causa di crescita dei batteri opportunisti, inoltre l’enterotossina di Clostridium perfringens è la causa fino a circa il 10% della diarrea associata agli antibiotici.

*Il Clostridium P. si trova abitualmente nel tratto intestinale senza che ciò causi problemi, solo in particolari circostanze il C.P. produce spore contenenti l’enterotossina.

Segni clinici

Diarrea cronica intermittente o persistente.

Gastroenterite emorragica (sindrome HGE) caratterizzata da diarrea acuta con sangue

Diagnosi
può essere confermata mediante coltura aerobica ed anaerobica quantitativa del duodeno. Il riscontro di un aumento delle concentrazioni sieriche di folati e di un calo di quelle della vitamina B12 è compatibile con questa sindrome. La citologia fecale, le colture, e la valutazione delle enterotossine aiutano ad identificare infezioni di batteri enteropatogeni oppure se vi è una sovracrescita di batteri opportunisti come il Clostridium. La diagnosi definitiva è complessa e richiede l’identificazione delle tossine dei Clostridi nelle feci mediante citologia fecale.

TRATTAMENTO FARMACOLOGICO

Ampicillina, amoxicillina, metronidazolo, eritromicina e tetracicline per diverse settimane. I casi acuti rispondono bene all’amoxicillina o metronidazolo, I casi cronici tendono a rispondere meglio alla tilosina, alcuni animali richiedono un trattamento per molti mesi (3-12 o più).

TERAPIE DI SOSTEGNO

Occorre cercare di assorbire le tossine e per questo ci viene in aiuto l’argilla verde ventilata

Assorbente
Si fissa alle tossine e agli elementi non utilizzabili dell’alimentazione e li elimina.

Riequilibrante
Agisce positivamente sul sistema immunitario e linfatico, sul rapporto sodio-potassio, sulla ritenzione idrica e sulla funzionalità renale.

Antisettica
Ostacola la proliferazione di batteri patogeni e favorisce la ricostruzione cellulare sana, ristabilendo la flora microbica quando compromessa.

Cicatrizzante
Ha un pH quasi neutro e grazie alla presenza di allumina sono utili nelle ulcere gastroduodenali.

Lettura Consigliata  Argilla verde cane gatto Come Preparare l'acqua argillosa

Integrare l’alimentazione con le fibre

Migliorano la consistenza delle feci e producono acidi grassi che nutrono il colon e inibiscono la crescita di batteri nocivi.

I prebiotici sono ingredienti che promuovono cambiamenti specifici nella microflora Gastro Intestinale, le fibre, come la polpa di barbabietola, psyllium, o soia sembrano favorire i batteri buoni del colon. Integratori di Psyllium sono spesso utilizzati per le loro proprietà lassative, contribuiscono a migliorare la consistenza fecale nei gatti con diarrea cronica dell’intestino crasso. I pazienti trattati con psyllium devono avere accesso ad acqua in ogni momento per evitare fecalomi e ostruzione intestinale.

Fruttoligosaccaridi (FOS) sono lunghe catene di molecole di fruttosio, la supplementazione con FOS è pensata per favorire la crescita di batteri benefici e migliorare la salute e la funzione intestinale.  Il prodotto che contiene MOS FOS BARBABIETOLA E PSYLLIUM è IL –  FIBRAFOS DRN

Effetto del trattamento probiotico sul  sul Clostridium perfringens

Diversi sono gli studi sul microbiota e sull’uso dei probiotici in grado di migliorare e normalizzare il microbiota intestinale e diminuire i geni della tossina netF con conseguente recupero clinico.

i probiotici sono microrganismi vivi somministrati per via orale che, se somministrati in quantità adeguate, conferiscono un beneficio per la salute dell’ospite. Studi suggeriscono che i probiotici hanno diversi effetti benefici sulla salute dell’ospite, come l’immunomodulazione e proprietà antinfiammatorie. Nelll’articolo IBD e probiotici avevamo già menzionato il Probiotico VIVOMIXX, riprendo qualche ricerca e secondo questo studio: (Ziese, Anna-Lena, et al. “Effect of probiotic treatment on the clinical course, intestinal microbiome, and toxigenic Clostridium perfringens in dogs with acute hemorrhagic diarrhea.” PLoS One 13.9 (2018): e0204691.), la miscela di probiotici con i seguenti ceppi batterici vivi: Lactobacillus plantarum DSM 24730, Streptococcus thermophilus DSM 24731,Bifidobacterium breve DSM 24732, Lactobacillus paracasei DSM 24733, Lactobacillus delbrueckii subsp. bulgaricus DSM 24734, Lactobacillus acidophilus DSM 24735, Bifidobacterium longum 120 DSM 24736 e Bifidobacterium infantisDSM 24737 nella combinazione specifica attualmente venduta con il marchio Vivomixx ha migliorato la sintomatologia.

Supporto probiotico ed enzimatico

Contiene elevate quantità del superceppo di Acidophilus DDS-1, di un potente ceppo di Bifidobacterium bifidum, nonché uno spettro completo di enzimi digestivi naturali e altamente attivi. FloraZym é quindi indicato per il mantenimento di lungo periodo dell’attività digestiva e probiotica, in caso di flora intestinale ridotta o compromessa, per un sostegno probiotico durante o dopo la terapia antibiotica. Può essere utile nelle insufficienze digestive, dispepsie e flatulenza, coliti e sindromi diarroiche, intossicazioni epato-biliari, defedazione del sistema immunitario, allergie e intolleranze alimentari.

Al posto del Florazym possiamo integrare con il probiotico Acidophilus è un integratore alimentare contenente microorganismi probiotici del ceppo Lactobacillus acidophilus LA-5®* utile per favorire l’equilibrio della flora intestinale. (mi raccomando è il ceppo Lactobacillus acidophilus LA-5® (l’unico ad avere la capacità di diminuire l’attaccamento del Clostridium P.) 

In altri studi è stato osservato che ceppi di lattobacilli ( L . Acidophilus e L . Fermentum ) sono in grado di inibire la crescita di C . perfringens in vitro. Questa inibizione non è dovuta solo abbassando il pH, come C . perfringens è un batterio sensibile pH, ma anche probabilmente dovuta alla produzione di batteriocine da L . acidofilo eL . fermentum [Li J, McClane BA. Comparative effects of osmotic, sodium nitrite-induced, and pH-induced stress on growth and survival of Clostridium perfringens type A isolates carrying chromosomal or plasmid-borne enterotoxin genes. Appl Environ Microbiol. 2006;72(12):7620–5. pmid:17041163] – [Guo S, Liu D, Zhang B, Li Z, Li Y, Ding B, et al. Two Lactobacillus species inhibit the growth and alpha-toxin production of Clostridium perfringens and induced proinflammatory factors in chicken intestinal epithelial cells in vitro. Front Microbiol. 2017;8:2081. pmid:29118744.]

Enterolac

ENTEROLAC® è un mangime complementare per cani e gatti destinato a particolari fini nutrizionali per la riduzione dei disturbi acuti dell’assorbimento intestinale durante le diarree acute e i periodi di convalescenza successivi

Nel tratto digestivo degli animali si ritrovano normalmente sia i batteri benefici che quelli potenzialmente patogeni. Esempi di batteri patogeni sono Salmonella, Escherichia coli, Campylobacter. Questi batteri provocano malattie che producono perdita di peso e mortalità.
Al contrario i batteri come i Lactobacilli sono favorevoli alla vita animale. Stimolando la crescita di questi batteri nel tratto intestinale, è possibile migliorare lo stato di salute degli animali.

Nel 1907 in Francia, il Laboratoire del Dr. Boucard mise a punto un prodotto biologico contenente corpi batterici termoinattivati con i loro terreni di coltura. Per le sue caratteristiche e per il suo profilo biochimico questo prodotto venne denominato: Lactobacillus acidophilus ceppo LB. Per parecchi anni si continuò a produrre questo ceppo che ebbe uno sviluppo costante nel suo uso come antidiarroico.

Nel 1992 presso l’Istituto Pasteur di Parigi sono stati identificati i due lactobacilli costituenti l’originario ceppo:

  • Lactobacillus fermentum (ref MA65/4E-1b) con 8 caratteri positivi, presente al 99,3 %
  • Lactobacillus delbrueckii (ref MA65/4E-2z) con 9 caratteri positivi, presente al 98.8%

Nel nuovo secolo la denominazione del prodotto ottenuto con fermentazione naturale, stabilizzato mediante trattamento termico e liofilizzazione finale, unitamente al suo terreno di coltura, è pertanto Lactobacillus DSM 13241 (L. fermentum e L. delbrueckii).

In aggiunta alle classiche proprietà che si riscontrano anche in altri ceppi di Lactobacillus (azione batteriostatica, stimolazione della flora acidogena, azione immunostimolante), il Lactobacillus DSM 13241 termoinattivato presenta la peculiare caratteristica di aderire tenacemente all’orletto a spazzola delle cellule intestinali.

In sintesi il ceppo LB svolge quattro distinte azioni:

  • un’azione batteriostatica diretta per la produzione di sostanze quali acido lattico e sostanze antibiotico-simili)
  • un’ azione di attivazione della crescita della flora acidogena, con probabile diminuizione del ph intestinale e creazione di ambiente sfavorevole alla proliferazione dei germi enterotossici
  • un’azione di immunostimolazione aspecifica della mucosa intestinale (con incremento delle IgA)
  • un’azione peculiare di adesione tenace all’orletto a spazzola degli enterociti, con formazione di una cosidetta proteina-ponte termoresistente (prodotta dal ceppo LB durante la fermentazione) Fonte sito: http://www.trebifarma.it/

ENTERO ACTIVE MANGIME COMPLEMENTARE PER CANI E GATTI

Preparato naturale ad attività simbiotica (prebiotica e probiotica) ottenuto mediante un processo di germinazione e fermentazione dei cereali con 8 ceppi diversi di micro organismi e batteri lattici depositati al CNCM (Collection Nationale De Cultures Microorganismes) dell’Istituto Pasteur. È utile nel favorire il processo di digestione e assimilazione degli alimenti ecrea le condizioni favorevoli per un ottimale sviluppo della flora batterica intestinale.

 

PROBIOTICI COLOSTRO E MICOTERAPIA

Colostro bovino

Lettura Consigliata  Colostro di Capra Mucca Asina cane gatto Cosa sapere

Diversi studi hanno evidenziato che il colostro permette di rinforzare le difese organiche dell’organismo proteggendoci dalle infezioni, dagli agenti inquinanti e dagli allergeni, il colostro è un importantissimo elemento nutrizionale, contiene naturalmente e in modo bilanciato, proteine, vitamine, minerali, oligoelementi, amminoacidi che agiscono in perfetta sinergia per ristabilire e mantenere uno stato di buona salute. Il colostro migliora, inoltre, la funzionalità intestinale.

Saccharomyces boulardii

Il Saccharomyces Boulardii previene le diarree da Clostridium difficile negli animali e nell’uomo. In vivo il Clostridium difficile esercita la sua attività attraverso l’intermediazione di due tossine: la tossina A (enterotossina) e la tossina B (citotossina). La sintesi del DNA è inibita dalle cellule epiteliali intestinali IRD 98 attraverso 10 ng/ml di tossina B allorché per delle concentrazioni superiori essa non è modificata. La sintesi delle proteine è ugualmente coinvolta. I tassi di AMP non variano. II citoscheletro delle cellule è modificato dopo esposizione a 7 mcg/ml di tossina A o a 1 ng/ml di tossina B.

Diversi studi indicano che il lievito Saccharomyces Boulardii interagisce con molti meccanismi molecolari associati all’infiammazione intestinale (IBD)
riduce tutti gli aspetti della colite, compreso il danno istologico, la diarrea e nella mucosa intestinale diminuisce i livelli dei mediatori proinfiammatori IL-1ß, IL-6, TNF-; e iNOS.

Un’altra interessante funzione che hanno individuato in questo lievito è che Saccharomyces Boulardii è in grado di stimolare l’espressione di PPAR;. I PPAR sono espressi nella mucosa intestinale e sono un target dei nuovi farmaci per il trattamento dei sintomi dell’intestino irritabile.

 

Diversi prodotti:

CODEX*5MLD OS POLV. 10BUST (FARMACIA)

NOME COMMERCIALE CODEX*5MLD OS POLV. 10BUST

PRINCIPIO ATTIVO saccharomyces boulardii

GRUPPO TERAP. Microorganismi antidiarroici

TIPOLOGIA Saccharomyces boulardii

INDICAZIONI TERAPEUTICHE

Profilassi e trattamento del dismicrobismo intestinale indotto da antibiotici e sulfamidici e delle disvitaminosi da essi determinate. Terapia delle diarree acute a varia eziologia. Profilassi e trattamento delle diarree del viaggiatore. Terapia della sindrome del colon irritabile con alvo alterato. Terapia delle candidosi del tratto gastroenterico.

Brefovil

è un probiotico con lactobacillus rhamnosus, saccharomyces boulardii, zinco e FOS utile nel trattamento della diarrea acuta infettiva virale e batterica e nella prevenzione della diarrea da antibiotico terapia. Saccharomyces boulardii è un ceppo di lievito efficace nel trattamento e nella prevenzione dei disturbi gastrointestinali.

 

Prodotto consigliato: Jarrow Saccharomyces Boulardii Plus MOS

Dr. Mercola, Complete Probiotics for Pets

Prodotto completo formulato con 14 probiotici essenziali, per il cane e gatto in Italia su Amazon

I ceppi probiotici Lactobacillus plantarum, Lactobacillus rhamnosus, Bifidobacterium lactis hanno dimostrato di inibire tutti i ceppi di C. difficile e C. perfringens.

Lisozima

E’ un agente antimicrobico naturale che scompone la parete dei batteri esso è già utilizzato nelle terapie per superare un’infezione batterica, inoltre può essere affiancato ad una terapia antibiotica per potenziarne gli effetti.

Micoterapia – Cordyceps SINENSIS

La Cordicepina ha effetto simile agli antibiotici,  limita la crescita di Clostridium perfringens, ma non distrugge i bifidobacteri e i lattobacilli, preservando la corretta flora intestinale.

La scelta dell’alimentazione: è consigliata l’alimentazione monoproteica cotta e preparata in casa oppure Monoproteico Equilibria oppure Dalla Grana monoproteico.

Lettura Consigliata  Cordyceps Insufficienza renale cronica nel gatto e cane
Lettura Consigliata  Parvovirosi canina terapia Approccio naturale di sostegno

 

Bibliografia

Guilford WG, ME Matz. The nutritional management of gastrointestinal tract disorders in companion animals. N Z Vet J 2003 Dec;51(6):284-291
Weese, J. Scott, et al. “The roles of Clostridium difficile and enterotoxigenic Clostridium perfringens in diarrhea in dogs.” Journal of Veterinary Internal Medicine 15.4 (2001): 374-378.
Marks, Stanley L., and Elizabeth J. Kather. “Antimicrobial susceptibilities of canine Clostridium difficile and Clostridium perfringens isolates to commonly utilized antimicrobial drugs.” Veterinary microbiology 94.1 (2003): 39-45.
Schoster, Angelika, et al. “In vitro inhibition of Clostridium difficile and Clostridium perfringens by commercial probiotic strains.” Anaerobe 20 (2013): 36-41.

DISCLAIMER: I CONTENUTI  SONO SOLO A SCOPO INFORMATIVO E IN NESSUN CASO POSSONO COSTITUIRE LA PRESCRIZIONE DI UN TRATTAMENTO O SOSTITUIRE LA VISITA SPECIALISTICA O IL RAPPORTO DIRETTO CON IL PROPRIO VETERINARIO/MEDICO. NON SI INTENDE FAR UTILIZZARE LE NOZIONI CONTENUTE IN QUESTE PAGINE PER SCOPI DIAGNOSTICI O PRESCRITTIVI O COME BASE PER QUALSIASI TERAPIA MEDICA. EVENTUALI DECISIONI CHE DOVESSERO ESSERE PRESE DALL’UTENTE, SULLA BASE DELLE INFORMAZIONI QUI LETTE, SONO ASSUNTE IN PIENA AUTONOMIA DECISIONALE E A PROPRIO RISCHIO. TUTTE LE INFORMAZIONI QUI RIPORTATE DERIVANO DA FONTI BIBLIOGRAFICHE, ESPERIENZE PERSONALI E STUDI CLINICI DI DOMINIO PUBBLICO, SONO ESCLUSIVAMENTE A SCOPO INFORMATIVO, SENZA ESSERE IN ALCUN MODO LEGALMENTE PERSEGUIBILI E QUINDI NON SI ACCETTANO RESPONSABILITÀ PER DANNI CHE POTREBBERO DERIVARE DALL’USO DI QUESTE INFORMAZIONI. SI DECLINA OGNI RESPONSABILITÀ PER EVENTUALI ERRORI DI TESTO

Copyright (c)  Elicats.it – Tutti i diritti riservati. Vietata la copia anche parziale.

Salva