Home » Rimedi naturali malattie gatto cane » Reflusso gastroesofageo gatto cane rimedi naturali o Farmaci?

Reflusso gastroesofageo gatto cane rimedi naturali o Farmaci?

  • Elicats 
reflusso gastroesofageo cane

Il reflusso gastroesofageo nel cane e nel gatto (GERD: Gastro Esophageal Reflux Disease) è una patologia cronica che si verifica quando vi è un danneggiamento dei muscoli dell’esofago; sono infatti molte le malattie che possono colpire lo sfintere esofageo, causando il reflusso cioè la risalita di acido gastrico dallo stomaco fino alla gola.

Reflusso gastroesofageo cane gatto Cause

Cause –  reflusso gastroesofageo cane gatto

  • Predisposizione genetica – razze come Bulldog, Boxer, cane Corso, Pit-bull, gatti persiani
  • Consumare cibo troppo velocemente
  • Reazioni secondarie all’uso di alcuni farmaci antibiotici o antinfiammatori
  • Corpi estranei
  • Pre e post intervento chirurgico (anestesia generale, posizione chirurgica, inserimento di sondini)
  • Megaesofago
  • Tumori
  • Ernia iatale
  • Traumi addominali
  • Vomito cronico
  • Allergie alimentari
  • Ingestioni di sostanze tossiche
  • Ritardato svuotamento gastrico
  • Ernia iatale
  • Patologia neuromuscolare

Reflusso gastroesofageo cane gatto Sintomi

  • Salivazione eccessiva – scialorrea
  • Inappetenza
  • Rigurgito di cibo
  • Vomito dopo aver mangiato
  • Vomito con sangue
  • Dispnea
  • Tosse
  • Dolore durante la deglutizione
  • Febbre – dolore – sangue nelle feci nei casi di esofagite grave

Nelle forme più gravi l’animale deglutisce di continuo e può manifestare disfagia, anoressia e rigurgiti.

Reflusso cane alimentazione

  • Fornire piccoli pasti e frequenti
  • Evitare di fare bere l’animale subito dopo aver mangiato, non offrire cibo molto brodoso o liquido
  • Invogliare l’animale a bere lontano dai pasti l’acqua aiuta a tamponare l’acidità di stomaco

Reflusso gatto cane dieta

  1. Ridurre i carboidrati come cereali, zuccheri raffinati, amidi, legumi
  2. Escludere il cibo secco e croccantini
  3. Ridurre i grassi
  4. Prediligere un’alimentazione fresca, naturale e poco cotta

Rimedi naturali reflusso gastroesofageo cane gatto

 

reflusso cane rimedi naturali

La terapia farmacologica del reflusso gastroesofageo nel cane e gatto prevede:

  • Agenti di barriera, protezione mucosa gastrica – Sucralfato

Il sucralfato è un derivato dell’alluminio del saccarosio con proprietà antiulcera e protettive della mucosa digestiva, ricopre la lesione e impedisce all’acido di continuare a danneggiare i tessuti dell’esofago, dello stomaco e dell’intestino. L’idrossido di alluminio viene rilasciato nel processo, che aiuta a neutralizzare l’acido dello stomaco quasi immediatamente. Il sucralfato può legare e prevenire l’assorbimento di alcuni farmaci come cimetidina, ketoconazolo, chinoloni, ranitidina e tetracicline. A causa di questi fattori, si consiglia di somministrare il prodotto 1 o 2 ore prima del cibo, quindi a stomaco vuoto, o un’ora prima dei pasti. Può causare stipsi e/o flatulenza, in alcuni casi sonnolenza. E’ indicato nelle ulcere, di supporto in corso di gastrite uremica associata all’insufficienza renale cronica e nelle malattie intestinali, gastrite acuta, gastriti croniche sintomatiche, gastropatie da FANS (antinfiammatori non steroidei), esofagite da reflusso.

  • Inibitori dell’acidità gastrica: cimetidina, ranitidina, famotidina, omeprazolo

Cimetidina: appartenente alla categoria degli Antiulcera e nello specifico Antagonisti dei recettori H2. Serve per il trattamento di gastriti, ulcere gastrichem gastriti uremiche, gastrite erosiva legata allo stress o farmaco-indotta, esofagite, GERD. Non ci sono particolari controindicazioni, cautela negli animali anziani e con patologie epatiche e renali, valutare rischio / beneficio.

Ranitidina: antagonista dei recettori H2 dell’istamina – è un inibitore della secrezione acida utilizzato nel trattamento dell’ulcera, del reflusso gastroesofageo, del bruciore di stomaco e di altre condizioni associate a ipersecrezione acida. Nel 2019 molti lotti sono stati ritirati perchè contenenti una sostanza cancerogena: N-nitrosodimetilammina (NDMA).

Famotidina: è un farmaco da prescrizione e da banco usato per trattare le ulcere dello stomaco e dell’intestino e per prevenire la ricomparsa delle ulcere intestinali. E’ usata per trattare l’esofagite erosivareflusso gastroesofageo.

Omeprazolo: Omeprazolo è usato nel trattamento e nella prevenzione delle ulcere intestinali e per trattare il reflusso gastroesofageo. Possibili effetti collaterali dell’omeprazolo sono: costipazione, nausea e vomito.

  • Agenti procinetici: cisapride, metoclopramide.

Cisapride: Si utilizza per trattare i sintomi del reflusso gastrico, soprattutto quando si manifesta con bruciori. Controindicazioni: aritmie, squilibri elettrolitici, insufficienza renale, insufficienza cardiaca congestizia.

Metoclopramide: è un farmaco antiemetico e gastroprocinetico è utilizzato nella terapia a breve termine dei bruciori provocati dal reflusso gastroesofageo. Controindicazioni: agitazione, sonnolenza.

Reflusso gastroesofageo cane gatto terapia 

  • Dieta a basso contenuto lipidico
  • Protezione mucosa gastrica
  • Farmaci come gli antagonisti dei recettori H2
  • Terapia procinetica con cisapride
  • Eventuale trattamento chirurgico (ernia iatale)
Disclaimer: I Contenuti Sono Solo A Scopo Informativo E In Nessun Caso Possono Costituire La Prescrizione Di Un Trattamento O Sostituire La Visita Specialistica O Il Rapporto Diretto Con Il Proprio Veterinario/Medico.  Tutte Le Informazioni Qui Riportate Derivano Da Fonti Bibliografiche, Esperienze Personali E Studi Clinici Di Dominio Pubblico. Tutte le informazioni su diete speciali e integratori alimentari per animali domestici, sono a scopo informativo. Queste informazioni servono come linea guida generale, non possono essere applicate a tutti gli animali domestici o considerate come alternative a una consulenza professionale.  In queste pagine sono inseriti “Preparati omeopatici di efficacia non convalidata scientificamente e senza indicazioni terapeutiche approvate. I prodotti non vanno intesi come sostituti di una dieta variata ed equilibrata e devono essere utilizzati nell’ambito di uno stile di vita sano. Disclaimer e termini 

Salva