Home » Salutogenesi Pets » Vaccinazioni gatto cane Titolazione anticorpale Linee Guida

Vaccinazioni gatto cane Titolazione anticorpale Linee Guida

  • Elicats 
Titolazione anticorpale e linee Guida 2017

Titolazione anticorpale e linee Guida 2017 Vaccinazioni nel gatto e nel cane – Articolo scritto nel novembre del 2013 *Aggiornamento 2015

In base alle linee guida WSAVA 2015 per le vaccinazioni del cane e del gatto non è più consigliato vaccinare ogni anno.

Al contrario si va verso una vaccinazione più consapevole, occorre adottare un protocollo mirato per cane e gatto effettuando il titolo anticorpale.

Puoi informarti con il veterinario.

WSAVA-Vaccination-Guidelines-Italian-(2015)-1

Vaccinazioni gatto cane Titolazione anticorpale

Recentemente vi sono alcune controversie riguardanti

  1. La durata della protezione
  2. La temporizzazione della vaccinazione
  3. La sicurezza e la necessità di certi vaccini

Questo significa che la vaccinazione è una procedura che può presentare dei rischi, e in molti casi non è necessaria.

QUANDO INIZIARE LE VACCINAZIONI NEL GATTO E CANE

  • In generale il programma vaccinale deve essere avviato alla nona settimana per i gatti, ed alla settima/ottava per i cani
  • Non vaccinare il gatto o il cane prima delle 4-5 settimane di età

E’ GIUSTO VACCINARE OGNI ANNO?

Prima di vaccinare ogni anno un animale, informatevi sulla pericolosità dei vaccini, ci sono troppi interessi farmaceutici e di business. Ormai sempre più veterinari (soprattutto americani) consigliano di vaccinare gli animali solo i primi 2 anni, questo è dovuto al fatto che l’immmunità persiste per anni o addirittura per tutta la vita del nostro gatto o cane.

Vaccinazioni nel gatto e nel cane Troppe malattie

LE REAZIONI AL VACCINO NEL BREVE PERIODO

Le reazioni al vaccino possono essere lievi e di breve durata oppure richiedere l’assistenza immediata di un veterinario.

  • Febbre
  • Perdita di appetito
  • Gonfiore e orticaria facciale
  • Vomito
  • Diarrea
  • Dolore, gonfiore, arrossamento, formazione di croste o alopecia intorno al sito di iniezione
  • Zoppia
  • Shock
  • Difficoltà respiratoria

Effetti a lungo termine vaccini cane gatto

TROPPI EFFETTI COLLATERALI, TROPPE MALATTIE E ANCHE MORTE

Quando non vaccinare il cane gatto

  • Un animale malato non deve essere vaccinato
  • Un animale che ha una malattia immunitaria, non deve essere vaccinato
  • Se il nostro gatto o cane sta seguendo una terapia con ciclosporina o con cortisone; (il vaccino non interferisce con i farmaci, ma è pericoloso se il nostro amico sta seguendo una terapia immunosoppressiva)

La vaccinazione è una scelta che deve tenere in considerazione molte variabili.

Aggiornamento articolo e titolazione anticorpale cane e gatto

Articolo consigliato: https://www.ambvetfioccoscalvi.eu/vaccinazione-cane-titolazione-anticorpale/

Ridurre le reazioni al vaccino con Omeopatia

Oltre alle reazioni locali da inoculo come, gonfiore, ascessi, granulomi, il vaccino può scatenare nel cane e gatto reazioni avverse sistemiche di breve o lunga durata.

Per ridurre e/o aiutare l’animale a superare una reazione avversa al vaccino possiamo, oltre a seguire le indicazioni del veterinario che dovrà essere immediatamente informato, ricorrere ad alcuni rimedi naturali per prevenire o ridurre gli effetti collaterali da vaccini.