Vai al contenuto
Home » CANE » Malattie dei cani N-Z » Tumore Mammella Cane Sopravvivenza e Non Operabile

Tumore Mammella Cane Sopravvivenza e Non Operabile

  • Elicats 
Tumore mammario nel cane cure naturali

Tumore Mammella Cane Sopravvivenza vediamo in questo articolo i vari trattamenti e cosa poter fare per ridurre dolore. La sterilizzazione come abbiamo già visto per i gatti, riduce anche nella cagna la possibilità di sviluppare il cancro mammario; Il tumore mammario viene identificato attraverso la biopsia ed esame istologico (esame microscopico del tessuto).

Tumore Mammella Cane Sopravvivenza

L’insorgenza del tumore mammario nel cane è facilitata da molti processi patologici, è stato dimostrato che lo sviluppo del processo oncologico nelle femmine è di natura ormonale. A questo proposito, il rischio di sviluppare un tumore delle ghiandole mammarie (MT) negli animali non castrati è significativamente più alto rispetto ai cani sterilizzati prima del secondo estro. Inoltre la mastite, un’infiammazione del tessuto mammario nella pratica oncologica può essere definita una condizione precancerosa, poiché tutti questi processi patologici possono essere un fattore scatenante nello sviluppo del tumore mammario nei cani.   Tumore Mammella Cane e la sopravvivenza dipende da diversi fattori:

  • Dimensione del tumore (se superiore ai 4 cm l’aspettativa di vita è breve)
  • Stadio del tumore mammella cane
  • Età del cane
  • Condizioni di salute e malattie pregresse o croniche

La possibilità che il tumore sia maligno aumenta con l’aumentare della taglia. I linfonodi solitamente sono intaccati quando il tumore è superiore ai 5 cm. L’invasione dei tessuti circostanti e l’ulcerazione sono solitamente associati a malignità.

Tumori mammari benigni nel cane

I tumori benigni sono costituiti da diverse cellule cancerose e possono contenere sia tessuto ghiandolare e tessuto connettivo, si distinguono in:

  • Adenomi complessi
  • Fibroadenomi
  • Papillomi dotto e adenomi semplici

Tumori mammari maligni nel cane

Tumore Mammella Cane Sopravvivenza

  • Adenocarcinoma tubolare
  • Adenocarcinoma papillare
  • Adenocarcinoma papillare cistico
  • Carcinomi solidi
  • Carcinomi anaplastici
  • Osteosarcoma mammario
  • Tumori maligni misti

Tumore mammario nel cane Il trattamento del carcinoma mammario nei cani

Il cane ha cinque ghiandole mammarie, sia sul lato destro e sia sul lato sinistro del suo addome inferiore. Il tumore mammario può svilupparsi in tutte le ghiandole, di solito però colpisce la quarta e quinta ghiandola. E’ molto difficile determinare il tipo di tumore in base all’ispezione fisica, occorre sempre la biopsia per determinare se il tumore è benigno o maligno, ed identificarne il tipo. I tumori più aggressivi possono metastatizzare e diffondersi ai circostanti linfonodi o ai polmoni e per questo motivo occorre sempre effettuare una radiografia al torace.

La rimozione chirurgica rimane il trattamento di prima scelta. La mastectomia può essere parziale (asportazione della sola ghiandola colpita), o mastectomia radicale (asportazione della ghiandola colpita e dei linfonodi associati. La chemioterapia non è al momento un trattamento efficace.

L’oncologo stabilirà se intervenire rimuovendo oltre la massa anche il resto del tessuto mammario e i linfonodi che drenano la ghiandola.

DA SAPERE

  • La chemioterapia non è un trattamento molto efficace
  • La radioterapia non è stata accuratamente studiata
  • Alcune terapie farmacologiche ormonali sono in fase sperimentale

La tattica del trattamento viene scelta in base allo stadio del processo oncologico, alla crescita del tumore e allo stato dei linfonodi. Quando diffusa, la prognosi è considerata sfavorevole. Esistono i seguenti tipi di mastectomia 

  • mastectomia semplice: non utilizzata a scopo terapeutico, solo come opzione per una biopsia estesa;
  • mastectomia regionale: rimozione di metà della cresta delle ghiandole mammarie con un linfonodo adiacente;
  • mastectomia unilaterale: rimozione dell’intera cresta e dei linfonodi adiacenti;
  • mastectomia bilaterale: praticamente non utilizzata per l’impossibilità di una normale tensione cutanea dopo interventi chirurgici e grossi traumi.

Il veterinario deve essere esperto, deve adottare misure e tecniche in cui la possibilità di dispersione delle cellule tumorali sia ridotta a zero. Durante l’intervento chirurgico dovrà prendere misure volte a distruggere tutte le cellule tumorali che potrebbero entrare in circolo. Deve anche osservare il principio del “caso”, conoscere le modalità di drenaggio linfatico.

Tumore mammario nel cane non è operabile

Tumore Mammella Cane Sopravvivenza

La chemioterapia mira a distruggere le cellule,  serve per prevenire il verificarsi di recidive locali (l’insorgenza di un processo tumorale nel sito della sua rimozione), nonché per la prevenzione delle metastasi e quando il tumore mammario nel cane non è operabile.

Recidiva tumore mammario cane

Per ridurre le recidive tumore mammario cane è fondamentale fin da subito sostenere il cane con cure naturali funzionali e promuovere la salutogenesi.

Conclusione

L’incidenza del tumore mammario nel cane e nel gatto può ridursi notevolmente con le sterilizzazioni precoci; questo aspetto è importante sia per la salute del nostro cane e sia per evitare gli abbandoni e cucciolate non controllate.

CONTENUTO EXTRA

Trattamenti naturali di supporto oltre 40 rimedi funzionali

PRELEVA LA TUA COPIA 

Paga e preleva il tuo file

 

Disclaimer: I Contenuti Sono Solo A Scopo Informativo E In Nessun Caso Possono Costituire La Prescrizione Di Un Trattamento O Sostituire La Visita Specialistica O Il Rapporto Diretto Con Il Proprio Veterinario/Medico.  Tutte Le Informazioni Qui Riportate Derivano Da Fonti Bibliografiche, Esperienze Personali E Studi Clinici Di Dominio Pubblico. Le Informazioni Diffuse Sul Sito Sono Pubblicate Dopo Attente Verifiche Delle Fonti, Scelte Con Cura E Per Quanto Possibile Aggiornate Ed Ufficiali. Tutte Le Informazioni Su Diete Speciali E Integratori Alimentari Per Animali Domestici, Sono A Scopo Informativo. Queste Informazioni Servono Come Linea Guida Generale, Non Possono Essere Applicate A Tutti Gli Animali Domestici O Considerate Come Alternative A Una Consulenza Professionale.  In Queste Pagine Sono Inseriti e presentati rimedi Di terapia alternativa e Omeopatici Di Efficacia Non Convalidata Scientificamente E Senza Indicazioni Terapeutiche Approvate. I Prodotti Non Vanno Intesi Come Sostituti Di Una Dieta Variata Ed Equilibrata E Devono Essere Utilizzati Nell’ambito Di Uno Stile Di Vita Sano. Disclaimer E Termini

You cannot copy content of this page