Home » Malattie dei gatti A-M » Calicivirus felino cura Antivirali Citochine Medicamenti funzionali

Calicivirus felino cura Antivirali Citochine Medicamenti funzionali

  • Elicats 
calicivirus gatto cura

Calicivirus felino (FCV), è un virus molto aggressivo diffuso tra i gatti, in questo articolo vedremo come tenere sotto controllo la malattia con le citochine e antivirali naturali.

Calicivirus un virus a RNA

I Virus sono a RNA sono avvolti  in rivestimenti protettivi, si riproducono all’interno della cellula che infettano, e possono sopravvivere all’ambiente esterno, contengono enzimi propri indispensabili per il ciclo replicativo (polimerasi, proteasi).

Ad oggi non esiste una cura per il Calicivirus, quello che si può ottenere è il controllo dei sintomi e sostenere il gatto affetto da Calicivirus con una sana alimentazione, vitamine, integratori e le importantissime citochine.

Gli antibiotici vengono prescritti quando subentrano infezioni secondarie.

I sintomi del Calicivirus nel gatto sono:

Lettura Consigliata  Gatto annusa il cibo ma non mangia Cosa fare per aiutarlo
  • Febbre
  • Ulcere in bocca
  • Scolo oculare e nasale
  • Aumento della produzione di saliva
  • Stomatite e gengivite
Lettura Consigliata  Stomatite gatto rimedi naturali Le nostre scelte e come guarirlo
  • Starnuti
  • Congiuntiviti
  • Difficoltà respiratoria

Calicivirus gatto le citochine antivirali

GUNA® Interferon Alpha 4CH

E’ la Citochina antivirale prodotta dai leucociti e dai macrofagi attivati dall’antigene, il suo effetto antivirale può essere di supporto in caso di infezioni virali acute e croniche. L’interferone alfa si lega ai recettori delle cellule infette da virus distruggendo l’RNA virale.

GUNA® Interferon Gamma 4CH

Effetto antirale e antibatterico, potenzia l’effetto dell’interferone alfa, stimola i macrofagi ad uccidere i batteri nelle fasi iniziali di un’infezione. Formulato a base di citochine omeopatizzate a bassi dosaggi fisiologici, Interferone-gamma linfocitario, ad attività antivirale: esercita un’attivazione rapida delle difese immunitarie (attiva la presentazione dell’antigene) con stimolazione delle difese antivirali.

GUNA Nk Reg

Prodotto d’elezione per la cura  e per la prevenzione delle patologie su base virale.

Lettura Consigliata  Medicina LOW DOSE Citochine Interleuchine

Defedril

Integratore alimentare, ad azione antivirale, antibatterica e immunostimolante, indicato per stimolare la fisiologica funzione difensiva dell’organismo. per contrastare le comuni affezioni virali, batteriche e fungine delle vie aeree superiori e sindromi influenzali: favorisce la riduzione dei sintomi nelle sindromi influenzali e nelle infezioni delle vie aeree superiori quali rinofaringiti, otiti, sinusiti, tonsilliti e tracheiti.

BIOFARMEX BFX-CR5

Rimedio omeopatico indicato in caso di processi infettivi ad eziologia virale e batterica con interessamento delle vie respiratorie, accompagnate da manifestazioni catarrali semplici o mucopurulente. Utile l’associazione con il BFX-CR 7 per la profilassi antivirale e antibatterica.

FMS Elaps Complex Gocce

in caso di patologie croniche e loro riacutizzazioni, provocate da virus e protozoi. FM (Medicamenti Funzionali) e FMS (Medicamenti Funzionali Specialità) sono complessi omeopatici in diluizioni decimali che esplicano il loro effetto terapeutico di riequilibrio funzionale.

IGEAKOS SIN® 45 

è un rimedio omeopatico con azione febbrifuga. Indicato in caso di febbre

PEKANA® Fepyr

è un rimedio omeopatico-spagirico indicato in caso di stati febbrili di varia origine, antipiretico.

Micoterapia Coriolus

Sull’attività di questo fungo sono stati effettuati numerosissimi trials clinici, nella maggior parte dei quali la somministrazione orale di Coriolus versicolor  ha migliorato la qualità di vita del paziente oncologico. Il Coriolus è un antitumorale e immunomodulante. Il PSK (Krestin), una miscela di polisaccaridi e glicoproteine estratte dal fungo, è efficace per sostenere le difese immunitarie nel trattamento  dei tumori. E’ un potente antivirale.

Sangue di drago – Azione antivirale, antibatterica, immumodulante

sangue di drago antivirale

in casa nostra non manca mai!

In diversi studi si è scoperto che la sua componente SP 303 ha potente antivirale e antibatterica.

L’attività antibatterica è data da alcune sostanze polifenoliche ed alcuni diterpenoidi in grado di inibire la crescita batterica (Escherichia coli e Bacillus subtilis).

Lettura Consigliata  Sangue di drago gatto cane Antivirale Stomatite Ulcere

Le proantocianidine oligomeriche (SP-303)

Esperimenti in vitro hanno determinato che questa sostanza SP 303 inibisce diversi virus a RNA e DNA, come l’herpes virus (tipi HSV 1 e 2), l’epatite (A e B).

Il lattice inibisce il sistema del complemento delle cellule T ed ha un’attività scavenging nei confronti delle specie reattive dell’ossigeno (ROS) prodotte da neutrofili e monociti, probabilmente legata alla presenza di proantocianidine.

 

DISCLAIMER: I CONTENUTI SONO SOLO A SCOPO INFORMATIVO E IN NESSUN CASO POSSONO COSTITUIRE LA PRESCRIZIONE DI UN TRATTAMENTO O SOSTITUIRE LA VISITA SPECIALISTICA O IL RAPPORTO DIRETTO CON IL PROPRIO VETERINARIO/MEDICO. NON SI INTENDE FAR UTILIZZARE LE NOZIONI CONTENUTE IN QUESTE PAGINE PER SCOPI DIAGNOSTICI O PRESCRITTIVI O COME BASE PER QUALSIASI TERAPIA MEDICA. EVENTUALI DECISIONI CHE DOVESSERO ESSERE PRESE DALL’UTENTE, SULLA BASE DELLE INFORMAZIONI QUI LETTE, SONO ASSUNTE IN PIENA AUTONOMIA DECISIONALE E A PROPRIO RISCHIO. TUTTE LE INFORMAZIONI QUI RIPORTATE DERIVANO DA FONTI BIBLIOGRAFICHE, ESPERIENZE PERSONALI E STUDI CLINICI DI DOMINIO PUBBLICO, SONO ESCLUSIVAMENTE A SCOPO INFORMATIVO, SENZA ESSERE IN ALCUN MODO LEGALMENTE PERSEGUIBILI E QUINDI NON SI ACCETTANO RESPONSABILITÀ PER DANNI CHE POTREBBERO DERIVARE DALL’USO DI QUESTE INFORMAZIONI.