Home » CANE » Malattie dei cani A-M » Diarrea nel cane emorragica acuta se fosse AHDS?

Diarrea nel cane emorragica acuta se fosse AHDS?

  • Elicats 
Diarrea nel cane emorragica

Diarrea nel cane emorragica (AHDS) nota anche come gastroenterite emorragica (HGE) è un disturbo acuto e improvviso caratterizzato dalla diarrea con sangue e vomito, il cane senza un trattamento tempestivo rischia la morte.

Diarrea nel cane emorragica

Il sintomo della diarrea nel cane con sangue non è il solo, spesso in caso di AHDS, l’animale può manifestare episodi di vomito, forte inappetenza, disidratazione fino allo shock settico.

Razze predisposte

Qualsiasi razza di può sviluppare l’AHDS anche se quelle maggiormente predisposte sono i cani di piccola taglia (maltese, jack russell terrier, chihuahua).

I primi sintomi da non sottovalutare

I cani con AHDS presentano inizialmente debolezza, inappetenza e vomito, successivamente (nell’arco di qualche ora) inizia la diarrea con sangue.

Cause e fattori di rischio

La causa esatta dell’AHDS quai sempre è di origine sconosciuta, si sospettano le seguenti condizioni:

  • Forte stress
  • Alimentazione errata
  • Intolleranza alimentare/allergie
  • Un batterio: Clostridium difficile
  • Ulcere allo stomaco
  • Tumori gastrointestinali
  • Parvovirus
  • Disturbi della coagulazione
  • Parassiti intestinali

Diarrea con sangue nel cane Terapia

La terapia come scritto sopra che deve essere tempestiva, il veterinario potrebbe prescrivere:

  • Antibiotici: ampicillina, enrofloxacina o metronidazolo
  • Farmaci anti-nausea e anti-vomito come il maropitant
  •  Fluidoterapia per via endovenosa
  • Protettore gastrointestinale: sucralfato

Cosa fare per evitare recidive e per rinforzare la mucosa gastrica?

Evitare in primis qualsiasi fonte di stress (PNEI)

Prediligere una dieta naturale e cotta NO BARF (rischio batteri)

Se si sospetta il Clostridium integrare con un buon probiotico:

i probiotici sono microrganismi vivi somministrati per via orale che, se somministrati in quantità adeguate, conferiscono un beneficio per la salute dell’ospite. Studi suggeriscono che i probiotici hanno diversi effetti benefici sulla salute dell’ospite, come l’immunomodulazione e proprietà antinfiammatorie. Nelll’articolo IBD e probiotici avevamo già menzionato il Probiotico VIVOMIXX, riprendo qualche ricerca e secondo questo studio: (Ziese, Anna-Lena, et al. “Effect of probiotic treatment on the clinical course, intestinal microbiome, and toxigenic Clostridium perfringens in dogs with acute hemorrhagic diarrhea.” PLoS One 13.9 (2018): e0204691.), la miscela di probiotici con i seguenti ceppi batterici vivi: Lactobacillus plantarum DSM 24730, Streptococcus thermophilus DSM 24731,Bifidobacterium breve DSM 24732, Lactobacillus paracasei DSM 24733, Lactobacillus delbrueckii subsp. bulgaricus DSM 24734, Lactobacillus acidophilus DSM 24735, Bifidobacterium longum 120 DSM 24736 e Bifidobacterium infantisDSM 24737 nella combinazione specifica attualmente venduta con il marchio Vivomixx ha migliorato la sintomatologia.

Supporto probiotico ed enzimatico

Contiene elevate quantità del superceppo di Acidophilus DDS-1, di un potente ceppo di Bifidobacterium bifidum, nonché uno spettro completo di enzimi digestivi naturali e altamente attivi. FloraZym é quindi indicato per il mantenimento di lungo periodo dell’attività digestiva e probiotica, in caso di flora intestinale ridotta o compromessa, per un sostegno probiotico durante o dopo la terapia antibiotica. Può essere utile nelle insufficienze digestive, dispepsie e flatulenza, coliti e sindromi diarroiche, intossicazioni epato-biliari, defedazione del sistema immunitario, allergie e intolleranze alimentari.

Al posto del Florazym possiamo integrare con il probiotico Acidophilus è un integratore alimentare contenente microorganismi probiotici del ceppo Lactobacillus acidophilus LA-5®* utile per favorire l’equilibrio della flora intestinale. (mi raccomando è il ceppo Lactobacillus acidophilus LA-5® (l’unico ad avere la capacità di diminuire l’attaccamento del Clostridium P.) 

Altri rimedi al seguente link

Kefir

Rimedi naturali di supporto da tenere sempre in casa

Arsenicum Album (si usa principalmente per curare: disturbi all’apparato gastroenterico.

Associazioni: Nux Vomica+Phosphorus+Mercurius corrosivus per fermare la diarrea con sangue.

Veratrum Homaccord

in presenza di emorragie intestinali e nel collasso, gastroenterite e dissenteria. Nausea acuta e diarrea, gastroenterite, panleucopenia felina, parvovirus-enterite.

Mucosa compositum

Disturbi mucosali e catarri di diverso tipo e localizzazione, panleucopenia, infezione da rinovirus, infezione da parvovirus, enterite cronica.

Diarrea nel cane emorragica