Home » HUMAN HEALTH » CIBO E ALIMENTAZIONE » Elenco germogli commestibili Come coltivarli in casa

Elenco germogli commestibili Come coltivarli in casa

  • Elicats 
Elenco germogli commestibili

I germogli vitali ricchi di vitamine e sali minerali, BUONI PER TUTTI!

Non aggiungere i germogli alla nostra alimentazione, o al PET-FOOD del cane è un vero peccato! poteri nutrizionali sorprendenti, POTENTI antiossidanti.

Germogli vitali Cosa sapere

Con il progredire del processo di germogliazione, i carboidrati vengono trasformati dall’azione degli enzimi in zuccheri semplici. Le proteine complesse si convertono in amminoacidi più semplici e i grassi si trasformano in acidi grassi, composti solubili di facile digestione. Durante la germogliazione, la vitamina C, di cui, come nel caso di altre vitamine, il seme contiene solo tracce, viene prodotta in quantità più abbondanti. Inoltre i germogli assorbono dall’acqua utilizzata per coltivarli e sciacquarli minerali e oligoelementi vitali per la crescita della pianta. A ciò si aggiunga che i minerali presenti nei germogli sono chelati, il che significa che allo stato naturale sono legati chimicamente agli amminoacidi, e perciò facilmente assimilabili dall’organismo umano.

Tratto dal libro: di Ann Wigmore “GermogliTutto quello che devi sapere su: come coltivarli, le ricette, i principi nutritivi, i benefici per la salute.

Germogli
Tutto quello che devi sapere su: come coltivarli – le ricette – i principi nutritivi – i benefici per la salute
€ 5,90

Elenco germogli commestibili

Il seme durante la fase di germinazione attiva tutta una serie di sostanze nutritive VIVE, con una bio-disponibilità tale da essere considerato un nutriente essenziale per la vita.

I germogli sono ricchi di

  • Fibre
  • Vitamine
  • Sali minerali
  • Amminoacidi
  • Proteine
  • Enzimi
  • Sostanze fito-chimiche

Uno dei composti nutritivi più importanti contenuti nei germogli, la clorofilla è stata studiata a fondo per le sue proprietà nutrizionali e terapeutiche. Di per sé, la clorofilla, un composto proteico presente nelle piante verdi, compresi i germogli con foglioline verdi (come alfalfa, cavolo, trifoglio, girasole e ravanello), non sembra avere particolari qualità. Ma ci sono due aspetti vitali della clorofilla che non vanno trascurati.

Elenco germogli commestibili

Germogli Come coltivarli

Il primo è la sua capacità di creare vita nella pianta grazie alla conversione dell’energia solare, che ne fa una specie di batteria vivente; il secondo è la sua notevole somiglianza con una componente vitale del sangue umano: l’emoglobina. Circolando nel flusso sanguigno, le molecole di emoglobina trasportano l’ossigeno alle cellule di tutto l’organismo.

Germogli vitali i benefici

  • Freschi
  • Vivi
  • Cibo super energetico
  • Facilmente assimilabili e digeribili
  • Poveri in grassi
  • Disintossicanti
  • Contenuto in vitamine triplicato rispetto alla frutta
  • Anti-cancerogeni
  • Si consumano crudi
  • Poco costosi

Cosa occorre e come coltivare i germogli

  1. Semi Biologici
  2. Un germogliatore
  3. Tempo: circa 5-6 giorni per avere i germogli

I germogli si possono assumere quotidianamente ed è facile prepararli con un po’ di attenzione e cura. Coinvolgendo i bambini nella preparazione, assisterete insieme a loro al miracolo che si ripete ogni volta che vedrete spuntare e crescere un germoglio. Un’occasione per riflettere sul potere nutritivo del cibo e sulla forza dell’energia vitale.

Scopri di più i cereali e legumi germogliati

 

Germogli dove comprarli

GERMOGLI DI ERBA MEDICA (ALFA-ALFA)

Germogli di Erba Medica Alfa-Alfa

E’ considerato il germoglio più concentrato rispetto agli altri. Contiene tutte le vitamine: A, C, D, E, K, e U, vitamine del complesso B.
Contiene: biotina, Sali minerali, triptofano (importante nelle patologie comportamentali) ed un contenuto altissimo di clorofilla utilissima in caso di anemia. Ha un effetto diuretico e grazie ai suoi molteplici enzimi aiuta la digestione ed assimilazione di proteine, grassi e carboidrati.

Contiene un amminoacido chiamato canavanina, in grosse quantità potrebbe peggiorare le condizioni infiammatorie.


GERMOGLI DI ADZUKI ROSSO

Germogli di Erba Medica Alfa-Alfa

Germoglio che contiene molte fibre e per questo contribuisce a ridurre i livelli di insulina nel sangue. Ricchissimi di calcio, potassio, magnesio, ferro, zinco, selenio, posseggono capacità chemio bioprotettrici delle cellule.


GERMOGLI DI CAVOLO, BROCCOLO E CAVOLO ROSSO

Germogli di Cavolo Broccolo

Il germoglio di cavolo/broccolo e cavolo rosso non dovrebbe mai mancare in caso si neoplasie, cancro. Contiene sostanze capaci di contrastare lo stress ossidativo, questi germogli ad oggi rappresentano una protezione attiva contro i tumori grazie al contenuto di sostanze solforate.

Il sulforafano, arresta la crescita della cellula cancerosa e ne provoca la morte (apoptosi)


GERMOGLI DI CHIA

Hanno un contenuto altissimo in calcio e sono ricchi in acidi grassi omega 3 (origine vegetale), come tutti i germogli hanno vitamine e Sali minerali come il selenio, lo zinco ed il magnesio. Sono naturalmente ricchi di aminoacidi come metionina, lisina e cisteina. Forniscono molte energie e riducono ad abbassare la pressione del sangue.


 Utili per diverse patologie e condizioni

I germogli sono un alimento che ci fornisce la natura, un cibo biogenico che ha in sé la vita e che, se fatto in casa, è estremamente genuino e autentico. Ma soprattutto i germogli sono ricchissimi di vitamine. Infatti il seme in fase di germinazione è nel momento di massima energia e la concentrazione di sostanze nutritive è circa 10 volte maggiore rispetto a quella della pianta adulta. Ma non da meno, i germogli sono particolarmente gradevoli al gusto, con sapori che vanno dall’intenso al piccante, dal delicato al saporito, a seconda delle specie o varietà.

Basterebbe una manciata di germogli al giorno nelle insalate, nei passati di verdura, negli estratti per garantire ampie scorte di vitamine (per non parlare degli enzimi e dei sali minerali).

Facciamo un esempio: i semi di lenticchie hanno un quantitativo di vitamina C irrisorio, non viene nemmeno misurato. I germogli di lenticchia, al contrario, racchiudono in sé una miniera di vitamina C, sono una delle fonti più ricche in natura. L’erba di grano, cioè il germoglio del grano cresciuto di 8-10 giorni, fornisce oltre alla vitamina C una buona dose di vitamina A. L’elenco delle varietà da germoglio è in realtà molto vasto e include ortaggi, cereali e leguminose: broccoli, ravanello, crescione, grano, porro, erba medica, senape, fieno greco e altri ancora.

Se non hai tempo, coltivali in casa con un pratico germogliatore automatico

Germoglio - Germogliatore automatico

Disclaimer: I Contenuti Sono Solo A Scopo Informativo E In Nessun Caso Possono Costituire La Prescrizione Di Un Trattamento O Sostituire La Visita Specialistica O Il Rapporto Diretto Con Il Proprio Veterinario/Medico.  Tutte Le Informazioni Qui Riportate Derivano Da Fonti Bibliografiche, Esperienze Personali E Studi Clinici Di Dominio Pubblico. Le Informazioni Diffuse Sul Sito Sono Pubblicate Dopo Attente Verifiche Delle Fonti, Scelte Con Cura E Per Quanto Possibile Aggiornate Ed Ufficiali. Tutte Le Informazioni Su Diete Speciali E Integratori Alimentari Per Animali Domestici, Sono A Scopo Informativo. Queste Informazioni Servono Come Linea Guida Generale, Non Possono Essere Applicate A Tutti Gli Animali Domestici O Considerate Come Alternative A Una Consulenza Professionale.  In Queste Pagine Sono Inseriti e presentati rimedi Di terapia alternativa e Omeopatici Di Efficacia Non Convalidata Scientificamente E Senza Indicazioni Terapeutiche Approvate. I Prodotti Non Vanno Intesi Come Sostituti Di Una Dieta Variata Ed Equilibrata E Devono Essere Utilizzati Nell’ambito Di Uno Stile Di Vita Sano. Disclaimer E Termini