Home » Malattie dei gatti A-M » Gastrite nel gatto acuta o cronica? Consigli e Regole da seguire

Gastrite nel gatto acuta o cronica? Consigli e Regole da seguire

  • Elicats 
Gatrite nel gatto

La gastrite nel gatto è un’infiammazione della mucosa dello stomaco, può causare una serie di sintomi gastrointestinali comuni ad altre patologie, come: vomito, dolore addominale intenso, mancanza di appetito, debolezza e letargia Il vomito si presenta molto spesso schiumoso o con presenza di sangue digerito o bile.

gastrite nel gatto

la gastrite acuta che può verificarsi improvvisamente, dopo aver mangiato o ingerito sostanze tossiche o cibo avariato, a causa di una terapia farmacologica come ad esempio antibiotici, FANS, corticosteroidi.

la gastrite cronica (vomito persistente per più di 7 giorni) è generalmente associata ad allergie o intolleranze alimentari, colite IBD, alterazione della flora batterica, tumori o linfoma alimentare.

Gastrite nel gatto cause

Le cause molteplici e diverse, dall’ingestione di cibo o pet-food non perfettamente conservato con tossine e batteri, alla presenza di un corpo estraneo con conseguente blocco intestinale, ed anche un problema neurologico e non in ultimo una malattia sistemica come l’insufficienza renale cronica. La gastrite può colpire i gatti di tutte le razze e di tutte le età.

CAUSE

  • Tossine alimentari o pet-food contaminato da batteri e tossine
  • Fertilizzanti
  • Veleno per topi
  • Boli di pelo (attenzione possibile ostruzione intestinale)
  • Farmaci (FANS – antibiotici – corticosteroidi)
  • Chemioterapia
  • Allergie alimentari
  • Uremia
  • Stress
  • Eccesso di cibo
  • Infezioni
  • Parassiti
  • Batteri (Helicobacter spp)

MALATTIE SISTEMICHE

PATOLOGIE

Gastrite gatto sintomi

  • Vomito improvviso e poco frequente
  • Inappetenza che dura qualche ora
  • Sete intensa
  • Vomito continuo e protratto per poche ore, o max 2/3 giorni – di solito causato dalla somministrazione di farmaci o sostanze tossiche

In presenza di vomito E/O diarrea con eccessiva

salivazione dobbiamo recarci urgentemente dal veterinario

Gastrite nel gatto come curarla

CONSIGLI HOME CARE IN CASO DI GASTRITE NEL GATTO

  • Non lasciare acqua a disposizione, il gatto affetto da gastrite tende a bere tantissimo per procurarsi il vomito, il mio consiglio è quello di dosare i liquidi per via orale utilizzando una siringa senza ago, offrite voi l’acqua al gatto dosandola per bene, deve bere spesso ma poche quantità.

Gastrite Gatto Digiuno

  • Razionare il cibo e l’acqua, molte volte è consigliato il digiuno per 6/8 ore.
  • Se il gatto ha diversi episodi di diarrea, integrate con i probiotici e valutate lo stato di disidratazione potrebbero essere necessarie  alcune flebo sottocute, maggiore attenzione ai cuccioli e ai gatti anziani.

Cambiamenti della permeabilità mucosale

In corso di patologie intestinali compresa la gastrite, la permeabilità mucosale aumenta e provoca vomito e diarrea, in una condizione sana abbiamo una normale permeabilità intestinale, mentre in corso di diverse malattie intestinali ed extra intestinali, come la malattia infiammatoria intestinale, la sindrome dell’intestino irritabile, abbiamo una maggiore permeabilità intestinale, i mangimi secchi ricchi di tossine aumentano la permebilità dell’intestino, pertanto è importante fin da subito cambiare dieta al gatto e integrare con la micoterapia. Studi hanno dimostrato che il pre-trattamento con l’estratto di Hericium protegge la mucosa gastrica e inibisce l’infiltrazione dei leucociti della parete gastrica. I leucociti, in particolare i neutrofili, sono una delle principali fonti di mediatori infiammatori e possono rilasciare ROS come ossidanti superossido, perossido di idrogeno e mieloperossidasi. Questi ROS sono altamente citotossici e possono indurre danni alla mucosa gastrica. Wong, Jing-Yang, et al. “Gastroprotective effects of Lion’s Mane mushroom Hericium erinaceus (Bull.: Fr.) Pers.(Aphyllophoromycetideae) extract against ethanol-induced ulcer in rats.” Evidence-Based Complementary and Alternative Medicine 2013 (2013).

Gastrite gatto cibo umido

  • Il cibo per il gatto in caso di gastrite deve essere molto digeribile e cucinato da voi (manzo o pollo bolliti in mousse senza sale), indispensabili gli omogeneizzati (ho sempre acquistato gli omogeneizzati Hipp, sono senza glutine, senza cipolla e con pochissimo sale.
  • Se offrite pet-food cercate di preferire SEMPRE l’umido alle crocchette (infiammano la parete gastrica, anche quelli medicati)
  • Seguite attentamente i consigli del veterinario e continuate ad alimentare il vostro gatto con cibo molto digeribile.
  • Oltre ad utilizzare i farmaci prescritti per la gastrite, è possibile affiancare rimedi alternativi, abbiamo a disposizione l’omeopatia, l’omotossicologia e more.

Gastrite Gatto Cure naturali

Ranitidina per gatto

E’ notizia di fine settembre 2019: STOP Aifa per lotti Buscopan Antiacido, Zantac, Ranidil

In pagina dedicata un articolo dedicato alle alternative Ranidil Ranitidina gatto cane

Zantadine Ranitidina gatto cane Scopri le Soluzioni Naturali?

Nel POST descrivo i migliori rimedi, gli stessi che impiego per me e per i miei piccoli amici…dall’MSM, Arsenicum, Olmo etc indispensabili direi..e poi I funzionali come il GASTROPHIT, PEKANA, IGEAKOS e l’Omeopatia di Risonanza (FMS) –

Gastrite cane gatto Omeopatia: Eccoti i migliori Rimedi!