Home » Human&Pets » Aloe nel cane gatto e per noi! Qual è la migliore Aloe e come sceglierla

Aloe nel cane gatto e per noi! Qual è la migliore Aloe e come sceglierla

  • Elicats 
Aloe Vera nel cane gatto

Aloe nel cane gatto no alla preparazione fai da te. Aloe è conosciuta ed utilizzata ormai da millenni, furono i sumeri i primi a riconoscere le proprietà farmacologiche dell’aloe incidendo in una tavoletta di argilla l’elenco delle piante medicamentose, una di queste fu proprio Aloe.

Aloe nel cane gatto  tipi di Aloe

aloe veterinaria

In Europa: le coltivazioni si trovano in Spagna e da qualche anno in Italia meridionale;

Nel mondo: le coltivazioni si trovano in Africa, Australia, Giappone, Israele, la Repubblica Dominicana è il più grande produttore di #GELALOEVERA in tutto il mondo.

Vari tipi di Aloe

aloe-barbadensis

ALOE – BARBADENSIS ALOE VERA:

Pianta erbacea perenne di origine africana il suo gel contiene vitamine, Sali minerali mucopolisaccaridi in particolare glucomannani, enzimi, steroli vegetali, Lignina,  Antrachinoni.


Aloe-arborescens

Aloe arborescens

Originaria con tutta probabilità delle regioni dell’Africa centro meridionale, ha un’alta concentrazione di principi attivi viene impiegata per uso interno nella cura dei tumori virus e HIV. Viene impiegata nella preparazione della ricetta originale di PADRE ROMANO ZAGO.


Aloe ferox

Aloe Ferox

Originaria anch’essa dell’Africa meridionale contiene molte vitamine e sali minerali ma rispetto all’Aloe arborescens ha una minore concentrazione di antrachinoni.

Per il cane e il gatto si utilizza l’Aloe Vera e l’Aloe Arborescens

Aloe vera barbadensis miller

Ricca in polisaccaridi (potenti zuccheri responsabili della maggior parte degli effetti terapeutici dell’Aloe Vera, IL PIU POTENTE E ATTIVO CONTENUTO NELL’ALOE E’ L’ACEMANNANO, il mucopolisaccaride più importante con azione

  • Germicida
  • Battericida
  • Antifungina
  • Gastro-protettiva
  • Antitumorale

ANTRACHINONI

Stimolano la peristalsi intestinale e agiscono così come lassativi. Si tratta di glicosidi legati a uno zucchero, sono presenti nella buccia in maggiore quantità, i principali antrachinoni sono:

  • Aloina (A+B)  – barbaloina: azione lassativa molto potente, attenzione alla tossicità dell’Aloina
  • Acido salicilico: il principio attivo della famosa Aspirina
  • Aloemodina:  antitumorale

Gli antrachinoni stimolano il rilascio di cloruro da parte delle pareti intestinali, il quale si accumula nell’intestino e aumenta il volume delle feci; inoltre essi aumentano l’irritabilità delle cellule della muscolatura liscia intestinale, provocando contrazioni muscolari favorendo così la peristalsi. Cautela con le dosi nei soggetti che soffrono di crampi e dolori addominali, blocchi intestinali, non somministrare in gravidanza e allattamento.

NO ALL’ALOE PREPARATA IN CASA

il gel preparato in casa o il succo ottenuto frullando la foglia di aloe può contenere alte percentuali di antrachinoni responsabili di favorire irritazioni gastriche, questo non avviene acquistando prodotti depurati da #ALOINA

IL FAI DA TE E’ SCONSIGLIATO

ATTENZIONE ALL’ALOINA SOSTANZA ALTAMENTE TOSSICA CONTENUTA ALL’INTERNO DELLA FOGLIA

RISCHI PER LA SALUTE – NESSUN BENEFICIO

  • L’aloina è una sostanza tossica di colore giallo con un forte potere irritante e tossico
  • Una volta che la foglia è stata tagliata inizia il processo di ossidazione, molte vitamine e sali minerali vengono distrutti, ancor peggio se centrifugate il Gel
  • Durante la preparazione casalinga la foglia e il gel sono esposti a contaminazione batterica

Aloe in veterinaria

l’Aloe può essere applicata esternamente sotto forma di GEL e somministrata per via orale sotto forma di succo. Somministrazione orale: l’aloe protegge le pareti dello stomaco e dell’intestino, la sua funzione è simile a quella di un gastroprotettore. Attiva il sistema immunitario stimolando la produzione dei linfociti, immunostimolante grazie alla presenza di acemannano.

dopo interventi chirurgici, in corso di lunghe terapie antibiotiche, per sostenere l’organismo nei giorni successivi alla chemioterapia NEL GATTO FIV E FELV

Aloe per cane e gatto aggiunta al pet-food aiuta in caso di

L’aloe si può somministrare prima e dopo Interventi chirurgici per fornire all’animale energia e accorciare i tempi di degenza, nelle malattie molto debilitanti come la leishmaniosi, ehrlichiosi, epatiti, rogne,nella dermatite atopica, gastroenteriti, allergie, artrite, artrosi, displasia anca. Utilissima in caso di inappetenza, forte stress e dimagrimento.

 

NOVITA’ MONDIALE 🙂 FINALMENTE LA

PRIMA CAPSULA DI ALOE IN POLVERE

 

Le capsule di Aloe Arborescens sono il primo prodotto al mondo formulato in polvere che garantisce la stessa efficacia del succo dell’aloe

100% Aloe Arborescens BIO METODO HDR®

 

il metodo HDR® che favorisce la rigenerazione cellulare, direi finalmente l’aloe in capsule che possiamo assumere anche fuori casa o somministrare ai nostri cani e gatti, senza miele e senza alcol  (basta aprire la capsula e aggiungere la polvere al pet-food) 😉 

Per i nostri Pets abbiamo inoltre altre due formulazioni:  sciroppo, e pasta orale con aloe specifica per rimuovere i boli di pelo.

Lettura Consigliata  Boli pelo nel gatto Eliminiamoli Migliori Paste + Rimedi naturali
Applicazione esterna del Gel di Aloe Vera cane gatto

Il Gel di Aloe Vera si utilizza in caso infiammazioni e altre patologie come le dermatiti, mastite, DAP (dermatite allergica da pulci), ferite. Il gel accelera la produzione dei fibroblasti svolgendo azione cicatrizzante e l’acemmanano combatte batteri e micosi. Per la sua azione cicatrizzante, antibatterica ed antinfiammatoria, rinfresca ed allevia il prurito. Può essere

Per il prodotto in gel consiglio: Gel Puro di Aloe Arborescens – Aloe-Beta

Il gel contiene Aloe Arborescens proveniente da coltivazioni biologiche italiane certificate, le piante sono lavorate a freddo per permetterti di beneficiare di tutte le sostanze funzionali presenti nella foglia di Aloe Arborescens.

La lavorazione a freddo fatta con il Metodo HDR®, metodo di lavorazione dell’Aloe innovativo, è efficace e testato, protetto da segreto industriale evita i problemi che si hanno con altri metodi di lavorazione come ad esempio:

La sterilizzazione (utilizzo di alte temperature) distrugge una buona percentuale di principi attivi.
La pastorizzazione (utilizzo di medie temperature) consente una conservazione molto limitata (pochi giorni).
Le basse temperature che bloccano l’attività dei microrganismi ma riprende appena il prodotto torna a temperatura ambiente.

Il metodo HDR® permette di conservare TUTTE le sostanze benefiche presenti nella foglia dalle importanti proprietà: disintossicanti, antibatteriche, antivirali, antitumorali, antiossidanti.

Possiamo finalmente avere un prodotto Biologico al 100% (l’intero prodotto è certificato BIO)

  • Non amaro
  • Senza conservanti ed eccipienti
  • Senza dolcificanti
  • Senza alcool o distillati vari
  • Si può assumere anche fuori casa

“LA FACOLTA’ DI BIOTECNOLOGIE “FEDERICO II” DI NAPOLI, la quale  ha utilizzato l’estratto di Aloe arborescens su cellule tumorali dell’epidermide e i risultati sono STRAORDINARI”

Lo studio evidenzia un chiaro effetto ANTIPROLIFERATIVO su diversi tipi di cellule tumorali e un effetto prodifferenziativo. L’effetto prodifferenziativo permette alle cellule sane di continuare a proliferare, contemporaneamente inibisce la proliferazione delle cellule cancerose. L’argomento oggetto di studio è il trattamento di malattie iperproliferative della pelle e del carcinoma squamoso. La sperimentazione integrale in inglese pubblicata sulla rivista PHYTOTHERAPY RESEARCH.

Fonte: http://www.aloe-beta.it/

BIBLIOGRAFIA: Two functionally and chemically distinct immunomodulatory compounds in the gel of Aloe, J. Ethnopharmacol., , 23 (1), pp. 61-71, 1988,; Aloctin A, an active substance of Aloe arborescens Miller as an immunomodulator, Phytotherapy Research, Vol. 7, S20-22, 1993; Effects of Aloe-emodin and Emodin on Proliferation of the MKN45 Human Gastric Cancer Cell Line;  Il grande libro dell’aloe

DISCLAIMER: I CONTENUTI SONO SOLO A SCOPO INFORMATIVO E IN NESSUN CASO POSSONO COSTITUIRE LA PRESCRIZIONE DI UN TRATTAMENTO O SOSTITUIRE LA VISITA SPECIALISTICA O IL RAPPORTO DIRETTO CON IL PROPRIO VETERINARIO/MEDICO. NON SI INTENDE FAR UTILIZZARE LE NOZIONI CONTENUTE IN QUESTE PAGINE PER SCOPI DIAGNOSTICI O PRESCRITTIVI O COME BASE PER QUALSIASI TERAPIA MEDICA. EVENTUALI DECISIONI CHE DOVESSERO ESSERE PRESE DALL’UTENTE, SULLA BASE DELLE INFORMAZIONI QUI LETTE, SONO ASSUNTE IN PIENA AUTONOMIA DECISIONALE E A PROPRIO RISCHIO. TUTTE LE INFORMAZIONI QUI RIPORTATE DERIVANO DA FONTI BIBLIOGRAFICHE, ESPERIENZE PERSONALI E STUDI CLINICI DI DOMINIO PUBBLICO, SONO ESCLUSIVAMENTE A SCOPO INFORMATIVO, SENZA ESSERE IN ALCUN MODO LEGALMENTE PERSEGUIBILI E QUINDI NON SI ACCETTANO RESPONSABILITÀ PER DANNI CHE POTREBBERO DERIVARE DALL’USO DI QUESTE INFORMAZIONI. SI DECLINA OGNI RESPONSABILITÀ PER EVENTUALI ERRORI DI TESTO

Copyright (c) Elicats – Tutti i diritti riservati. Vietata la copia anche parziale.