Home » Malattie dei gatti A-M » Felimazole effetti collaterali Rimedi contro Ipertiroidismo nei gatti 

Felimazole effetti collaterali Rimedi contro Ipertiroidismo nei gatti 

  • Elicats 
Felimazole effetti collaterali

In questo articolo vediamo come si possono contrastare gli effetti collaterali del felimazole con i rimedi naturali, se vuoi invece conoscere il mio protocollo naturale per l’ipertiroidismo nei gatti vai al seguente articolo, la patologia subentra quando il gatto ha un livello anormalmente alto di ormoni tiroidei. Questa condizione si osserva maggiormente negli animali anziani.

Felimazole effetti collaterali

Felimazole è un medicinale veterinario a base del principio attivo Tiamazolo, appartenente alla categoria degli Antitiroidei. Gli effetti collaterali sono lievi e transitori e non rappresentano una ragione per interrompere il trattamento, i più comuni riguardano: vomito, inappetenza/anoressia, letargia, grave prurito ed escoriazioni della testa e del collo, diatesi emorragica e ittero associati a epatopatia, nonchè anomalie ematologiche (eosinofilia, linfocitosi, neutropenia, linfopenia, leggera leucopenia, agranulocitosi, trombocitopenia o anemia emolitica). La maggior parte degli effetti collaterali del Felimazole compare entro le prime 4–6 settimane di trattamento e meno frequentemente dopo 2–3 mesi di trattamento.

Felimazole gatto effetti collaterali

Il trattamento con metimazolo inizialmente si somministra con una dose di 1,25-2,5 mg di solito 2 volte al giorno (ogni 12 ore). La somministrazione due volte al giorno è associata a effetti collaterali meno gravi rispetto a una dose unica. Una volta che il gatto diventa eutiroideo (2-3 settimane) si può somministrare una dose giornaliera ogni 24 ore.

 

Felimazole effetti collaterali

 

Ipertiroidismo felino e cardiomiopatia aritmie

Ipertiroidismo felino e cardiomiopatia

Poiché gli ormoni tiroidei influenzano vari sistemi corporei, la presentazione clinica nei gatti ipertiroidei può includere una varietà di sintomi. Non esiste un quadro clinico chiaro che sia patognomonico per l’ipertiroidismo felino. Inoltre, poiché l’ipertiroidismo felino viene diagnosticato precocemente nella sua progressione, i sintomi clinici possono essere lievi in ​​molti gatti.
Molti gatti hanno patologie concomitanti quali insufficienza renale e cardiomiopatie, (sindrome cardio-renale) condizioni che possono complicare la diagnosi o il trattamento. Il decorso della malattia è complicato da malattie cardiache, emorragie, cecità. I problemi cardiaci sono provocati dalla sua espansione e ispessimento della parete miocardica con tachicardia.
La diagnosi differenziale per i gatti con segni clinici simili all’ipertiroidismo, prevede l’esclusione del diabete mellito, malassorbimento gastrointestinale, neoplasia (soprattutto linfosarcoma gastrointestinale), malattia renale cronica e presenza di parassiti.
I soffi cardiaci e le aritmie sono spesso auscultati nei gatti ipertiroidei. Dimensioni, forma o consistenza anormali dei reni o del tratto gastrointestinale possono indicare patologie concomitanti. Il rilevamento dell’ipertensione nei gatti con ipertiroidismo felino è fondamentale per la loro salute.
Le patologie più comuni associate all’ipertiroidismo felino

Ipertiroidismo nel gatto Segni clinici

Ipertiroidismo nel gatto Segni clinici

I gatti con ipertiroidismo spesso sperimentano una perdita di peso a causa di un metabolismo più veloce. L’animale cerca istintivamente di compensare la mancanza di peso corporeo con un aumento dell’appetito. Esternamente, l’animale sembra sempre affamato e pronto a mangiare tutto.  L’animale perde peso gradualmente, inizia la diarrea e il vomito.

Classici segni clinici di ipertiroidismo felino
  • Perdita di peso
  • Polifagia
  • Poliuria
  • Polidipsia
  • Vocalizzazione aumentata
  • Eccitazione, aumento dell’attività
  • Tachipnea, tachicardia
  • Cattive condizioni del pelo
  • Gastrite
  • Vomito
  • Apatia, mancanza di appetito e letargia

Monitoraggio tiroide gatto

Monitoraggio tiroide gatto: un attento monitoraggio dei gatti ipertiroidei man mano che la malattia è controllata consentirà l’individuazione di malattie latenti e la valutazione del peggioramento o miglioramento di malattie già note.

Cosa monitorare
  • Miglioramento delle condizioni fisiche del gatto: aumento di peso, miglioramento delle condizioni fisiche, miglioramento del mantello, riduzione della tachicardia e ridotti cambiamenti comportamentali sono indicatori positivi di una migliore salute della tiroide.
  • Parametri renali: devono essere monitorati l’urea nel sangue, la creatinina, la gravità relativa delle urine, il fosforo e il potassio. Il livello di filtrazione .
Il test iniziale dopo l’inizio del trattamento viene effettuato entro 2-4 settimane. Il test di follow-up viene eseguito 2-4 settimane dopo qualsiasi modifica della dose. I gatti con ipertiroidismo stabile e non complicato vengono spesso monitorati ogni 4-6 mesi per T4, emocromo completo, analisi del sangue e delle urine. 

Disclaimer: I Contenuti Sono Solo A Scopo Informativo E In Nessun Caso Possono Costituire La Prescrizione Di Un Trattamento O Sostituire La Visita Specialistica O Il Rapporto Diretto Con Il Proprio Veterinario/Medico. Tutte Le Informazioni Qui Riportate Derivano Da Fonti Bibliografiche, Esperienze Personali E Studi Clinici Di Dominio Pubblico. Le Informazioni Diffuse Sul Sito Sono Pubblicate Dopo Attente Verifiche Delle Fonti, Scelte Con Cura E Per Quanto Possibile Aggiornate Ed Ufficiali. Tutte Le Informazioni Su Diete Speciali E Integratori Alimentari Per Animali Domestici, Sono A Scopo Informativo. Queste Informazioni Servono Come Linea Guida Generale, Non Possono Essere Applicate A Tutti Gli Animali Domestici O Considerate Come Alternative A Una Consulenza Professionale. In Queste Pagine Sono Inseriti e presentati rimedi Di terapia alternativa e Omeopatici Di Efficacia Non Convalidata Scientificamente E Senza Indicazioni Terapeutiche Approvate. I Prodotti Non Vanno Intesi Come Sostituti Di Una Dieta Variata Ed Equilibrata E Devono Essere Utilizzati Nell’ambito Di Uno Stile Di Vita Sano. Disclaimer E Termini