Vai al contenuto
Home » Rimedi naturali malattie gatto cane » Terapia Leishmania cane Alluperinolo Miltefosina Antimoniato

Terapia Leishmania cane Alluperinolo Miltefosina Antimoniato

  • Elicats 
Terapia Leishmania cane

Terapia Leishmania cane è lunga: possono volerci mesi o addirittura anni. Ad oggi non esiste un vaccino efficace e le cure tradizionali sono tossiche, costose con lunga durata di somministrazione e molti effetti collaterali avversi e/o farmacoresistenza.

Terapia Leishmania cane

La terapia si basa sulla somministrazione di allopurinolo (la sua somministrazione non è consigliata per lunghi periodi, il parassita sviluppa infatti resistenza dopo circa 12 mesi). La miltefosina causa forte inappetenza e gastrite, la sua somministrazione non è consigliata in presenza di una patologia epatica e renale. Si preferisce invece l‘antimoniato di meglumina nel cane con leishmania quando l’animale è fortemente infetto e presenta marcata sintomatologia, può essere somministrato con sicurezza nei cani con insufficienza renale.

Attualmente, il trattamento più efficace contro la leishmaniosi è costituito da Antimoniato di Nmetilglucamina per 4-6 settimane in combinazione con allopurinolo per almeno 6-12 mesi ( Manna et al., 2015 , Solano-Gallego et al., 2009 ). Tuttavia, l’uso di allopurinolo presenta degli effetti collaterali. La maggior parte dei cani trattati solo con allopurinolo hanno una remissione clinica della leishmaniosi ma non eliminano il  parassita.

Trattamento con Allopurinolo può portare ad un aumento dei livelli della xantina  – L’allopurinolo se somministrato per lunghi periodi è in grado di indurre la
comparsa di xantinuria e di uroliti di xantina – La xantina è un prodotto che si forma nell’ambito della degradazione delle purine e può causare insufficienza renale cronica. 

Leishmania nel cane e insufficienza renale

Mi occupo da circa 10 anni di insufficienza renale nel gatto, i rimedi naturali che ci aiutano a ritardare l’insufficienza renale nel cane non sono differenti, cito solo alcuni…

 

Alcuni schemi dicono che almeno due dei farmaci che ho menzionato sopra devono essere combinati per aumentare l’efficacia della terapia. Oggi la diagnosi non deve più spaventare, con le terapie farmacologiche cucite sul cane in abbinamento a protocolli terapeutici di supporto, il cane può condurre una vita sana e felice.

V’è quindi la necessità di nuovi trattamenti che possono essere efficaci e sicuri nella somministrazione a lungo termine.

Punti cardine:

  • Terapia farmacologica mirata
  • Intervenire sulla risposta immunitaria, citochine, micoterapia e altre terapie complementari per preservare gli organi reni e fegato etc
  • Probiotici

È inoltre necessario applicare un trattamento sintomatico – in caso di leishmaniosi cutanea, preparati che alleviano l’infiammazione, riducono il prurito, bagni terapeutici e integrazione con vitamine A, E, biotina, zinco e coadiuvanti nutrizionali con proprietà antiossidanti.

In caso di leishmaniosi oculare, il cane dovrebbe essere sotto la costante supervisione di un oculista.

Ogni forma dovrebbe essere integrata con probiotici, cibo per cani di buona qualità e kit vitaminici per rafforzare al massimo il corpo e combattere il parassita.

 

Leishmaniosi cane cura naturale e Integrata Anti-leishmania

Terapia Leishmania cane Alluperinolo Miltefosina Antimoniato

Leishmaniosi cane si può guarire ? Ruolo delle Citochine e S.I.

Un candidato farmaco efficace contro la Leishmaniosi NMT-A02

Nuova cura leishmaniosi con AHCC Active Hexose Correlated

Leishmaniosi cane cura naturale e nutraceutici

 

Terapia Leishmania cane

You cannot copy content of this page