Home » FARMACI » Ciclosporina gatto cane Dermatite Prurito Cosa Sapere

Ciclosporina gatto cane Dermatite Prurito Cosa Sapere

  • Elicats 
Ciclosporina nel cane e gatto

Ciclosporina nel gatto viene somministrata per il trattamento delle manifestazioni croniche di dermatite atopica nel cane e cxnel gatto e nelle malattie autoimmuni. La dermatite è una malattia cutanea allergica causata da allergeni come acari della polvere o pollini che stimolano una risposta immunitaria eccessiva. La ciclosporina è un immunosoppressore, riduce l’infiammazione ed il prurito associati alla dermatite atopica inibendo la produzione di IL-2, IL-4 e altre citochine ed è in grado di inibire sia la risposta dei linfociti T che la risposta dei linfociti B.

Trattasi di un agente immunomodulatore che va a modificare la risposta cellulo-mediata del sistema immunitario.

Ciclosporina gatto cane effetti collaterali

La Ciclosporina nel cane e nel gatto viene impiegata per la gestione delle dermatosi nel gatto di origine allergiche, dermatite e prurito di origine idiopatico e nelle lesioni del Complesso del granuloma eosinofilico felino.

Le informazioni sugli effetti avversi della ciclosporina sui gatti sono state finora limitate a piccoli studi e casi clinici. Nei cani, le reazioni avverse sono principalmente di natura gastrointestinale, vomito, diarrea, perdita di peso (16%) anoressia, lipidosi epatica (2%) e iperplasia gengivale (2%).

Altri effetti collaterali riscontrati sono stati otite (4%), malattie infiammatorie intestinali con linfoma gastrointestinale indolente (2%), infezione del tratto urinario (2%).

La ciclosporina non è raccomandata nei gatti con FeLV, FIV o con toxoplasmosi latente. Studi hanno segnalato che la ciclosporina aumenterebbe il glucosio nel sangue, l’azoto ureico e la creatinina, è stato evidenziato  un aumento del 30% di infezioni del tratto urinario con colture urinarie positive in assenza di sintomi.

I gatti e i cani con diabete, insufficienza renale e cistiti ricorrenti dovrebbero essere costantemente monitorati.

Ciclosporina in veterinaria Interazioni e Controindicazioni

  • ketoconazolo aumenta la concentrazione della ciclosporina nel sangue nei cani fino a cinque volte
  • Anticonvulsivi ed antibiotici: trimetoprim/sulfadimidina possono ridurre la concentrazione plasmatica della ciclosporina
  • La ciclosporina può aumentare la nefrotossicità degli aminoglicosidi
  • Non vaccinare con un vaccino vivo durante il trattamento o per un periodo di due settimane prima o dopo il trattamento.
  • Non impiegare nei casi di ipersensibilità alla ciclosporina o a uno degli eccipienti.
  • Non impiegare in cani di età inferiore a 6 mesi e di peso inferiore a 2 kg.
  • Non impiegare nei casi con anamnesi di patologie maligne o patologie progressive maligne.

Ciclosporina quali sono le reazoni avverse

La ciclosporina inibisce i linfociti T e benché non induca tumori, può portare ad aumento dell’incidenza di tumori maligni, si può manifestare linfoadenopatia (ingrossamento dei linfonodi) anemia e leucocitosi.

Le reazioni avverse comuni alla maggior parte degli altri agenti immunosoppressori, includono mielosoppressione e neutropenia. Le infezioni concomitanti documentate nei pazienti sottoposti al trattamento con ciclosporina includono infezioni batteriche delle vie respiratorie e urinarie, pielonefrite, piometra, pericardite purulenta, artrite settica, toxoplasmosi, neosporosi, demodicosi. Altre potenziali reazioni avverse includono epatotossicità, diabete mellito, zoppia, letargia, nefropatia, ipoalbuminemia transitoria, angioedema, tremori, comparsa di neoplasia.
E’ importante in caso di somministrazione di ciclosporina nel cane e gatto sostenere il fegato e i reni con rimedi e cure naturali, proprio perchè la ditta produttrice consiglia di non somministrare la ciclosporina  ad animali con ridotta funzionalità epatica o renale.

Ciclosporina Dosaggio Gatto

Come riportato nel foglietto illustrativo, la ciclosporina per uso orale nel gatto si somministra alla dose raccomandata di ciclosporina è 7 mg/kg di peso corporeo (0,07 ml di soluzione orale per kg) e va inizialmente somministrata tutti i giorni. La frequenza di somministrazione deve essere successivamente ridotta in base alla risposta. Inizialmente, il medicinale deve essere somministrato giornalmente fino all’osservazione di un miglioramento clinico soddisfacente (valutato in base all’intensità del prurito e alla gravità delle lesioni (escoriazioni, dermatite miliare, placche eosinofiliche e/o alopecia autoindotta)). Tali miglioramenti tendono generalmente a verificarsi entro 4-8 settimane.
ESISTE UNA ALTERNATIVA ALLA CICLOSPORINA PER GATTO E CANE?

Immunomodulatori naturali

Per il gatto vai all’articolo Dermatite atopica gatto
Disclaimer: I Contenuti Sono Solo A Scopo Informativo E In Nessun Caso Possono Costituire La Prescrizione Di Un Trattamento O Sostituire La Visita Specialistica O Il Rapporto Diretto Con Il Proprio Veterinario/Medico.  Tutte Le Informazioni Qui Riportate Derivano Da Fonti Bibliografiche, Esperienze Personali E Studi Clinici Di Dominio Pubblico. Le Informazioni Diffuse Sul Sito Sono Pubblicate Dopo Attente Verifiche Delle Fonti, Scelte Con Cura E Per Quanto Possibile Aggiornate Ed Ufficiali. Tutte Le Informazioni Su Diete Speciali E Integratori Alimentari Per Animali Domestici, Sono A Scopo Informativo. Queste Informazioni Servono Come Linea Guida Generale, Non Possono Essere Applicate A Tutti Gli Animali Domestici O Considerate Come Alternative A Una Consulenza Professionale.  In Queste Pagine Sono Inseriti e presentati rimedi Di terapia alternativa e Omeopatici Di Efficacia Non Convalidata Scientificamente E Senza Indicazioni Terapeutiche Approvate. I Prodotti Non Vanno Intesi Come Sostituti Di Una Dieta Variata Ed Equilibrata E Devono Essere Utilizzati Nell’ambito Di Uno Stile Di Vita Sano. Disclaimer E Termini