Home » Sintomi e rimedi gatto » Acidosi metabolica nel Gatto e nel Cane (CKD) Gli agenti alcalinizzanti

Acidosi metabolica nel Gatto e nel Cane (CKD) Gli agenti alcalinizzanti

  • Elicats 
Acidosi metabolica nel Gatto

In questo articolo spiego perchè è importante contrastare l’acidosi metabolica nel gatto e nel cane con CKD in stadio III-IV della malattia renale.

L’acidosi metabolica è l’accumulo di acido a causa di

  • Aumento della produzione di acidi o ingestione di acidi
  • Ridotta escrezione
  • Perdita renale o gastrointestinale di Idrogenocarbonato

Quando l’animale è malato di insufficienza renale cronica al terzo o al quarto stadio (fase terminale) presenta quasi sempre depressione del sensorio, iperazotemia, debolezza e nausea. Si assiste ad un peggiorameno della qualità della vita, il gatto rifiuta il cibo subentra catabolismo proteico tipico dell’acidosi metabolica.

Acidosi metabolica nel Gatto e nel Cane Gli agenti alcalinizzanti

É dunque necessario  in presenza dei sintomi sopra descritti impiegare gli agenti alcalinizzanti come il bicarbonato di sodio, il citrato di potassio, carbonato di calcio. La terapia con alcali migliora i segni clinici quali anoressia letargia, nausea, vomito, debolezza muscolare e perdita di peso, oltre a prevenire gli effetti catabolici dell’acidosi metabolica nel gatto e nel cane e sul metabolismo delle proteine.

La chetoacidosi è una complicanza molto frequente negli animali malati di insufficienza renale cronica e nelle nefropatie tubulo-interstiziali.

Rimedi per l’acidosi metabolica nel gatto e cane

Il Bicarbonato di sodio

Il bicarbonato di sodio (formula chimica NaHCO3) ha la capacità di neutralizzare gli acidi e di rendere le urine alcaline. In corso di insufficienza renale cronica, il bicarbonato di sodio contrasta l’acidosi metabolica nel gatto che subentra frequentemente allo STADIO III e IV della malattia renale, non deve essere somministrato in caso di ipertensione, edema polmonare o insufficienza cardiaca, se l’animale ha il potassio alto il bicarbonato aiuta a contrastare l’iperkalemia.

Oltre al bicarbonato di sodio è possibile sempre sotto stretto controllo veterinario, impiegare il Carbonato di calcio è insapore si aggiunge al singolo pasto e si integra anche in presenza di ipocalcemia.

Il Citrato di potassio anch’esso contrasta l’acidosi metabolica nel gatto e nel cane e apporta potassio (utile in caso di ipokaliemia).

 

Se il tuo gatto ha il fosforo alto e il calcio basso, il carbonato è opportuno aggiungerlo alla dieta, chiedi al tuo veterinario.

Studi controllati randomizzati hanno dimostrano che la supplementazione potrebbe anche rallentare la progressione della CKD e rappresenta quindi un ulteriore trattamento nefroprotettivo. Gli studi dimostrano che il bicarbonato di sodio (NaHCO3), rimane un trattamento semplice ed economico che contrasta l’acidosi metabolica rallentando l’insufficienza renale cronica.

Di supporto IN CASO DI CKD STADIO 3-4

L’integrazione con agenti alcalinizzanti come il bicarbonato di sodio, il carbonato di calcio o il citrato di potassio aiutano a contrastare l’acidosi metabolica.

Sul mercato nuovi integratori completi che puoi aggiungere al cibo,  sono specifici per ridurre l’acidosi metabolica, il catabolismo proteico e il fosforo.

NEW ERA 10 Natrum Phosphoricum

Sale di Schussler Fosfato di Sodio. Risulta un importante rimedio soprattutto contro le acidosi coadiuvante la neutralizzazione di acido; indicato per la regolazione del metabolismo, indigestione gastrica, acidità, tendenza ai dolori reumatici, parassitosi, pediculosi. Rappresenta il sale regolatore l’equilibrio acido-base.

 

Chiedi al veterinario prima dell’uso o prima di estendere il periodo di impiego

In fase CKD 4 STADIO con sintomi marcati di acidosi metabolica: SOLO il Ricovero e la Fluidoterapia in vena, possono aiutare l’animale.

 


 

Acidosi metabolica nel Gatto

Approfondimento:

Lettura Consigliata  Probiotici nell'insufficienza renale gatto cane Dialisi enterica

Alimentazione, Dieta e Ricette in corso di insufficienza renale cronica nel gatto

Come gestire i gatti in stadio I-II dell’insufficienza renale cronica

Come gestire i gatti in stadio III-IV dell’insufficienza renale cronica

Dieta Renal per il gatto e restrizione proteica

Come abbassare l’azotemia nel gatto e nel cane ➡ Abbassare azotemia

Come abbassare la creatinina nel gatto e nel cane con le cure naturali ➡ Abbassare la Creatinina

Insufficienza renale cronica nel gatto The Experience

Integratori utili reni cane gatto [Cistite e Insufficienza renale]

Insufficienza renale cronica gatto anziano Cosa sapere

Insufficienza renale cronica gatto Cure naturali

Probinul gatto Dialisi enterica insufficienza renale cronica

Protocollo Heel insufficienza renale cronica gatto e cane

DISCLAIMER: I CONTENUTI  SONO SOLO A SCOPO INFORMATIVO E IN NESSUN CASO POSSONO COSTITUIRE LA PRESCRIZIONE DI UN TRATTAMENTO O SOSTITUIRE LA VISITA SPECIALISTICA O IL RAPPORTO DIRETTO CON IL PROPRIO VETERINARIO/MEDICO. NON SI INTENDE FAR UTILIZZARE LE NOZIONI CONTENUTE IN QUESTE PAGINE PER SCOPI DIAGNOSTICI O PRESCRITTIVI O COME BASE PER QUALSIASI TERAPIA MEDICA. EVENTUALI DECISIONI CHE DOVESSERO ESSERE PRESE DALL’UTENTE, SULLA BASE DELLE INFORMAZIONI QUI LETTE, SONO ASSUNTE IN PIENA AUTONOMIA DECISIONALE E A PROPRIO RISCHIO. TUTTE LE INFORMAZIONI QUI RIPORTATE DERIVANO DA FONTI BIBLIOGRAFICHE, ESPERIENZE PERSONALI E STUDI CLINICI DI DOMINIO PUBBLICO, SONO ESCLUSIVAMENTE A SCOPO INFORMATIVO, SENZA ESSERE IN ALCUN MODO LEGALMENTE PERSEGUIBILI E QUINDI NON SI ACCETTANO RESPONSABILITÀ PER DANNI CHE POTREBBERO DERIVARE DALL’USO DI QUESTE INFORMAZIONI. SI DECLINA OGNI RESPONSABILITÀ PER EVENTUALI ERRORI DI TESTO

Il contenuto in questione è stato originariamente pubblicato su https://elicats.it/. È accompagnato da un avviso di Copyright. Questo è un contenuto originale e la sua provenienza è stata registrata da Digiprove.