Home » Malattie dei gatti A-M » Insufficienza renale Ultimi stadi (III-IV) Come aiutare il gatto cane

Insufficienza renale Ultimi stadi (III-IV) Come aiutare il gatto cane

  • Elicats 

Insufficienza renale cronica terminale gatto stadi della malattia III-IV: Cosa fare per aiutare il nostro amico, elenco pet-food completo, il cibo preparato in casa e alcune ricette, le integrazioni necessarie per contrastare l’acidosi metabolica e ridurre la sintomatologia.

Le informazioni presenti in questo articolo sono frutto di esperienza personale e diretta acquisita in 10 anni di studi e pratica

Insufficienza renale gatto stadio terminale Cosa fare e come aiutarlo


 

L’International Renal Interest Society (IRIS) CLASSIFICA l’insufficienza renale cronica nel gatto in quattro stadi: il terzo e il quarto stadio sono considerati fasi finali e terminali della malattia, i reni sono molto compromessi e non riescono più a filtrare le tossine.

Stadio III: i sintomi sono: inappetenza, disidratazione aumento della quantità di urina prodotte, aumento della sete, dimagrimento, pelo a mazzetti, il gatto è più soggetto a sviluppare infezioni urinarie, l’animale è letargico e anemico.

Stadio III: i valori del sangue e il test SDMA

Creatinina 251 – 440 micromol/l (2.9 – 5.0 mg/dl) Moderatamente insufficiente

Azotemia: moderata

Risultato test SDMA   > 45 μg/dl

Proteinuria  > 0,4

Ipertensione 160–179

Stadio IV – ai sintomi sopra descritti si aggiungono i sintomi tipici dell’uremia: gastrite uremica, stomatite, i livelli del fosforo sono alti, subentra acidosi metabolica.

Stadio IV: i valori del sangue e il test SDMA

Creatinina >440 micromol/l (>5.0 mg/dl) Gravemente insufficiente

Azotemia: molto alta

Risultato test SDMA   > 45 μg/dl

Proteinuria  > 0,4

Ipertensione Grave ≥180

 

Ace-inibitori Insufficienza renale Gatto Cane Target-Organ Damage

I sintomi dell’insufficienza renale III e IV stadio nel gatto

  • Polidipsia (aumento della sete)
  • Poliuria  (produzione eccessiva di urina)
  • Stomatite e gengivite
  • Alito cattivo
  • Vomito “schiumoso” a digiuno
  • Gastrite
  • Pelo arruffato o a “mazzetti”
  • Debolezza
  • Mucose pallide (Anemia)
  • Stitichezza

Cure naturali che possono aiutare in corso di Insufficienza renale III STADIO

Integratori da discutere con il veterinario e da somministrare sempre a cicli ?

Micoterapia: Cordyceps + Reishi – titolato almeno al 30% polisaccaridi (se si vuole ottenere la riduzione della pressione e per avere un effetto simile Ace-inibitore) attenzione se si assume già un farmaco ace-inibitore come Amodip

Vivomixx per IBD cane gatto Probiotico Superiore A cosa Serve?

Se alimenti il gatto con cibo RENAL, i valori del fosforo sono nella norma, non è necessario somministrare anche un chelante del fosforo, se invece prepari il cibo fatto in casa è necessario integrare con un chelante del fosforo. Devono essere prescritti dal veterinario, un’integrazione errata potrebbe causare scompensi elettrolitici!

Protocollo Heel Specifico e di supporto per gli animali affetti da insufficienza renale cronica, i 3 Compositum supportano la funzione renale residua, migliorano l’appetito e il benessere generale dell’animale.


Contrastare l’acidosi metabolica Stadio IV dell’insufficienza renale cronica

Contrastare l’acidosi metabolica Stadio III / IV dell’insufficienza renale cronica. Quando l’animale è in acidosi metabolica ed è in fase terminale della malattia, è necessario, ove possibile valutare attraverso l’emogas, elettroliti e il ph nel sangue, attraverso la valutazione dell’equilibrio acido-base, il veterinario potrà effettuare un ciclo di terapia infusionale esclusivamente endovena, scegliendo in base al risultato dell’emogas la fuidoterapia in vena mirata a ristabilire l’equilibrio acido-basico. Il veterinario sceglie di infondere elettroliti e bicarbonati necessari per aiutare l’animale a superare l’acidosi.

Da Sapere

Se il tuo gatto è in STADIO IV dell’insufficienza renale cronica ed è  in acidosi metabolica con forte nausea, gastrite uremica, valori molto alti di BUN e CREA parlane subito con il veterinario. Solo con la fluidoterapia in vena si può aiutare il gatto a condizione che ci sia ancora una minima funzionalità renale. (*la fluidoterapia in vena è sconsigliata in corso di forte anemia)

La fluidoterapia in vena mira a ristabilire l’equilibrio acido-basico. Il veterinario verificherà di infondere elettroliti e bicarbonati necessari per aiutare l’animale a superare l’acidosi.

kPROTECT con i suoi componenti molto purificati (Bicarbonato di Sodio, Carbonato di Calcio e Chitosano) può essere utile nel controllo dell’acidosi metabolica e dell’ipocalcemia, che sono frequentemente diagnosticate nelle fasi avanzate della CKD del cane e del gatto. Il Carbonato di Calcio ha una dimostrata efficacia nel controllare l’ipocalcemia. Il Bicarbonato di Sodio è efficace nel controllare l’acidosi metabolica. Il Chitosano può aiutare a migliorare l’iperazotemia negli animali affetti da CKD. kPROTECT è raccomandato, associato a una dieta per nefropatici e mescolato al cibo, nei cani e nei gatti affetti da malattia renale cronica che presentino iperazotemia, acidosi metabolica e/o ipocalcemia. E’ raccomandato, associato a una dieta per nefropatici e mescolato al cibo, nei cani e nei gatti affetti da malattia renale cronica che presentino iperazotemia, acidosi metabolica e/o ipocalcemia.

Nelle fasi avanzate della malattia (STADIO III/IV) si tende ad avere il potassio basso e il veterinario potrebbe giustamente consigliarti un nutraceutico con potassio, purtroppo questi prodotti di solito non sono appetibili, anzi hanno un saporaccio! (qualche volta assaggio) quindi se vuoi una valida alternativa economica e che serve anche per controllare la stitichezza aggiungi LA ZUCCA al cibo preparato in casa o al pet-food, puoi leggere la mia ricetta qui.

Un tasso molto alto di potassio può causare arresto cardiaco
Bassi livelli di potassio possono invece far sviluppare l’acidosi metabolica

 

 

 Insufficienza renale nel gatto Rimedi naturali: 10 anni di Studi Ricerca Pratica

 


© Copyright  – Il presente articolo è di proprietà del sito Elicats.it-  l’autore ne vieta la riproduzione e la copia senza esplicita autorizzazione –

Disclaimer: I Contenuti Sono Solo A Scopo Informativo E In Nessun Caso Possono Costituire La Prescrizione Di Un Trattamento O Sostituire La Visita Specialistica O Il Rapporto Diretto Con Il Proprio Veterinario/Medico.  Tutte Le Informazioni Qui Riportate Derivano Da Fonti Bibliografiche, Esperienze Personali E Studi Clinici Di Dominio Pubblico. Tutte le informazioni su diete speciali e integratori alimentari per animali domestici, sono a scopo informativo. Queste informazioni servono come linea guida generale, non possono essere applicate a tutti gli animali domestici o considerate come alternative a una consulenza professionale.  In queste pagine sono inseriti “Preparati omeopatici di efficacia non convalidata scientificamente e senza indicazioni terapeutiche approvate. I prodotti non vanno intesi come sostituti di una dieta variata ed equilibrata e devono essere utilizzati nell’ambito di uno stile di vita sano. Disclaimer e termini